Press "Enter" to skip to content

Sport e Benessere – Il Destino Dei Grassi – A cura del dottor Andrea Melis.

Cagliari, 22 Ago 2020 - L’ articolo di oggi non verterà sulla sorte che toccherà alle persone che non si mettono a dieta.

Ciò di cui si parlerà oggi ha a che fare con una domanda semplice che secondo me va fatta visto che apparte ovviamente gli addetti ai lavori e qualche persona curiosa pochi sanno che fine fanno i grassi che effettivamente perdiamo quando dimagriamo.

Quindi che fine fanno i grassi?

Si parla di creme bruciagrassi ( E non stiamo parlando di creme che conflagrano i robusti ), si parla di buttare giù i grassi ( E non stiamo parlando in gergo pugilistico ), si parla di grassi localizzati e ostinati ( E non stiamo parlando di persone sovrappeso ben circoscritte che si rifiutano di dimagrire ).

Facciamo chiarezza.

I grassi non si bruciano, non si buttano giù è non sono ostinati o localizzati.

Il dimagrimento localizzato non esiste.

Ripeto non esiste.

Come perdo il grasso dalle cosce? Come perdo le maniglie dell'Amore?

E il grasso per mostrare a tutti i miei addominali scolpiti?

La risposta è semplice.

Unica.

Non fraintendibile.

DEFICIT CALORICO.

Ora e sempre.

Ti puoi ammazzare in palestra ma se non imposti un DEFICIT CALORICO difficilmente otterrai risultati degni di nota.

Tornando a noi che fine fanno questi benedetti grassi?

Come passiamo dall'essere sovrappeso all'essere dei normopeso dotati di un bel fisico da ammirare?

Ultimamente mi sto servendo di questi disegni realizzati da un mio eccezionale collega ( Lo trovate su Instagram, lo ribadisco dopo averlo scritto nell'articolo della settimana scorsa, la sua pagina si chiama Pheasyque ) perché sono straordinariamente utili a mio avviso per capire all'interno di un articolo determinati concetti espressi.

Ritorniamo al DEFICIT CALORICO.

( Lo sto scrivendo in maiuscolo apposta, così vi rimane impresso ).

Partiamo dalla chimica.

In basso a sinistra ci sono cellule adipose piene di trigliceridi.

Andando in DEFICIT CALORICO i trigliceridi vengono rilasciati dalle cellule a scopo energetico.

Come noi ci muoviamo e respiriamo l'ossigeno rompe i trigliceridi e li converte in diossido di carbonio ( Anidride Carbonica, CO2 ) e acqua.

Siamo arrivati al punto.

Quale destino attende il grasso?

Il grasso in linea di maggioranza viene espulso tramite l'espirazione, sotto forma di anidride carbonica, la restante parte viene buttata fuori sotto forma di urina, feci, lacrime e sudore.

Lacrime e sudore?

Beh perlomeno dal punto di vista chimico la frase cult di chi va in palestra ‘‘ No Pain No Gain ’’ ( Nessun dolore Nessun Guadagno ) ha un suo perché. A.M

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!