Press "Enter" to skip to content

Arrestato cagliaritano per atti persecutori dai carabinieri .

L’otto maggio scorso, alle ore 22.00 circa, in viale Monastir, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia  di Cagliari, hanno arrestato per stalking (atti persecutori), Roberto Pisanu, 45 anni di Sestu, disoccupato.

L’uomo, dal primo all’otto maggio scorsi, in più occasioni avrebbe minacciato e molestava in maniera ossessiva e con atteggiamenti invasivi della vita privata, una prostituta romena di 26 anni. Poi, l’otto maggio scorso, alle ore 21.00 circa, si è recato per l’ennesima volta in viale Monastir, dove la donna esercitava il meretricio. Quindi, Pisanu è stato sorpreso e bloccato dai militari in flagranza di reato.

In seguito, l’arrestato è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di un coltello a serramanico che è stato ovviamente sequestrato ed, poi, accompagnato nella caserma di Via Nuoro, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Stazione cc di Ca-Villanova in attesa del rito direttissimo. Questa mattina, il giudice unico, dopo aver convalidato il provvedimento restrittivo ha imposto al Pisanu il divieto di frequentare i luoghi in cui la vittima si trova abitualmente.