Press "Enter" to skip to content

Denunciato dai carabinieri di Sant’Andrea Frius per truffa un 34enne del paese.

Sant’Andrea Frius (Ca), 15 Ott 2021 - Ieri a Sant'Andrea Frius, i carabinieri della Stazione del paese hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per truffa un 34enne del luogo che svolge l'attività di badante, seguendo più persone inferme.

In particolare egli curava il fratello di un 58enne imprenditore e, in relazione al contratto stipulato, doveva andare a trovarlo 4 volte al giorno per 8 ore complessive: la mattina, all'ora di pranzo, nel pomeriggio e la sera a cena. Ma nel frattempo all'imprenditore il dubbio sulla sua attendibilità lavorativa era sorto nel momento in cui aveva visto quell'uomo in giro per il paese nell'orario in cui avrebbe dovuto trovarsi ad assistere il suo congiunto. E dal momento che questo era successo più volte, gli era sorto qualche dubbio e aveva denunciato la cosa ai carabinieri.

Questi avevano sentito anche i parenti di un'altra persona assistita e avevano scoperto che gli orari si sovrapponevano, in particolare la mattina, e che dunque quel badante, non potendo trovarsi contemporaneamente in più posti, aveva deliberatamente preso in giro qualcuno pur di ottenere una maggiore retribuzione.

Così la truffa era molto semplicemente dimostrata visto che tramite l'inganno egli aveva percepito un ingiusto profitto facendosi pagare due volte per gli stessi orari di servizio.

More from CRONACAMore posts in CRONACA »

Comments are closed.