Press "Enter" to skip to content

A Nughedu San Nicolò i carabinieri salvano un suicida

Nughedu San Nicolò (SS), 13 Gen 2016 - I carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Ozieri (Sassari), ieri sera, sono intervenuti presso l’abitazione di un cinquantenne del luogo, a seguito di richiesta pervenuta dal 118 per un tentato di suicidio.

Il fatto ha avuto inizio con un SMS inviato proprio dall’uomo, affetto da disturbi psichici, al 118 con il quale annunciava il proprio suicidio per protesta contro il sistema sanitario, reo di non averlo adeguatamente assistito nell’affrontare la propria situazione di salute. Quindi i sanitari hanno immediatamente contattato i militari di Ozieri che in pochi minuti sono quindi arrivati nei pressi dell’abitazione dell’uomo, già noto ai militari, trovando però ogni ingresso all’abitazione chiuso. A questo punto gli uomini dell’Arma non hanno esitato a forzare la saracinesca di un ingresso laterale, permettendo così l’intervento dei sanitari nel frattempo giunti sul posto.

Il mancato suicida, che aveva organizzato il tutto legando una sciarpa ad un palo sorretto all’altezza di 2 metri circa da un mobile e da una porta all’altro lato, è stato rinvenuto a terra, sotto la porta ceduta per il peso, già esanime e privo di sensi. Quindi grazie all’immediata rianimazione del personale del 118, dopo diversi tentativi l’uomo ha riacquistato i sensi e ripreso a respirare e poi è stato è stato ricoverato presso l’ospedale di Ozieri per ulteriori accertamenti.

More from CRONACAMore posts in CRONACA »