Press "Enter" to skip to content

Oggi 16 Maggio 2022 partono gli sconti fino a 5.000 euro per l’acquisto di auto e moto “non inquinanti”.

Roma, 16 Magg 2022 - Da oggi sarà possibile acquistare auto e moto con sconti fino a 5mila euro per i modelli meno inquinanti. Diventa operativo l’incentivo per l'acquisto di veicoli, auto e moto, elettrici, ibridi e a basse emissioni varato dal governo ad aprile con il Dpcm su proposta del ministro Giancarlo Giorgetti e firmato dal presidente del Consiglio Mario Draghi, che destina 650 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022-2023-2024. 

La piattaforma dedicata sarà operativa dal 25 maggio, ma saranno validi per l'accesso al bonus le vendite in concessionaria a partire appunto da oggi, 16 maggio. Il decreto prevede uno sconto di tremila euro per le auto elettriche con un prezzo fino a 35mila euro + Iva, che sale a cinquemila con la rottamazione contestuale di un'auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5. 

Per le ibride plug-in con un prezzo fino a 45mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 2 mila euro che, con la rottamazione, sale a 4mila. Per l'acquisto di auto endotermiche a basse emissioni, con un prezzo fino a 35mila euro + Iva si può ottenere un contributo di 2 mila euro con la rottamazione di un veicolo di classe inferiore a euro 5.

Gli incentivi sono concessi ai cittadini, con una piccola percentuale dei fondi riservata alle società di car sharing per l’acquisto dei veicoli elettrici, ibridi, plug-in. Invece per le piccole e medie imprese, comprese le persone giuridiche, che svolgono attività di trasporto di cose in conto proprio o in conto terzi sono inoltre previsti contributi per l’acquisto di veicoli commerciali elettrici se se ne rottama uno inferiore ad Euro 4: il bonus è di 4mila euro per i veicoli N1 fino a 1,5 tonnellate, 6mila per i veicoli N1 superiori a 1,5 tonnellate e fino a 3,5 tonnellate, 12mila per i veicoli N2 da 3,5 tonnellate fino a 7 tonnellate. Per i veicoli N2 superiori a 7 tonnellate e fino a 12 tonnellate è riconosciuto un contributo di 14mila euro. 

Per i ciclomotori e motocicli elettrici e ibridi (categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e) il bonus è del 30% del prezzo fino a 3mila euro, e del 40% fino a 4mila euro se viene rottamata una moto in una classe da Euro 0 a 3. Q Per i ciclomotori e motocicli termici, nuovi di fabbrica (categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e) è invece previsto, a fronte di uno sconto del venditore del 5%, un contributo del 40% del prezzo d'acquisto e fino a 2500 euro con rottamazione. 

Comments are closed.