Press "Enter" to skip to content

G7, oggi il summit: un miliardo di dosi di vaccini ai paesi poveri.

Cagliari, 11 Giu 2021 - Si apre oggi a Carbis Bay, in Cornovaglia, il vertice del G7, il primo, negli ultimi due anni, con i leader in presenza. E il primo per il premier italiano Mario Draghi. Dal summit è atteso l'annuncio che i sette Paesi più industrializzati del mondo doneranno un miliardo di dosi di vaccini ai Paesi più poveri per aiutarli a combattere il coronavirus. 

Intanto, oggi il padrone di casa, il premier britannico Boris Johnson, ha annunciato che il Regno Uniti donerà entro il prossimo anno altre 100 milioni di dosi, attraverso l'alleanza Covax, 5 milioni delle quali entro la fine di settembre.

"Al summit del G7 - ha dichiarato Johnson - spero che i miei colleghi assumeranno impegni simili in modo che, insieme, possiamo vaccinare il mondo entro la fine del prossimo anno e ricostruire meglio dopo il coronavirus". Gli Usa si sono già impegnati a fornire 500 milioni di vaccini che fanno parte del totale di un miliardo dell'intero G7.

La riunione del G7 in Cornovaglia rilancia la sfida dell'occidente alla Cina sul Coronavirus, in merito al quale sarà chiesta una nuova indagine dell'Oms. Il presidente Usa Biden e il premier britannico Johnson sono pronti ad annunciare 'una nuova Carta Atlantica' per rafforzare la 'special relation' tra i due Paesi.

La presidente della Commissione Ue von der Leyen rilancia il multilateralismo e indica in Russia e Cina le maggiori fonti di preoccupazione. Il tema è al centro anche dell'agenda italiana: il premier italiano Mario Draghi incontra domani Biden.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!