Press "Enter" to skip to content

Coronavirus: oltre 160 milioni di contagi nel mondo, in Brasile 2494 vittime in 24 ore.

Cagliari, 13 Magg 2021 - Ha superato quota 160 milioni il numero di contagi da Covid-19 registrati in tutto il mondo da inizio pandemia, secondo i dati dell'università americana Johns Hopkins.   I decessi sono stati oltre 3,32 milioni. Gli Usa, il paese più colpito al mondo in termini assoluti con 32,8 milioni di casi e 583.650 morti. Seguono l'India e il Brasile.

Nella giornata di ieri il Brasile ha registrato 2.494 morti e 76.692 casi di Covid-19 portando il numero totale di vittime e contagi rispettivamente a 428.034 e 15.359.397, secondo quanto riferito dal Consiglio nazionale della sanità (Conass). I dati rappresentano un calo rispetto al numero di decessi registrati mercoledì scorso, 2.811, e un aumento del numero di contagi, che una settimana fa erano stati 73.295. La media mobile giornaliera della mortalità su base settimanale continua a diminuire, da 1.993 a 1.948, mentre il tasso di contagio è nuovamente aumentato, passando da 60.831 a 61.316 infezioni.

Il tasso di mortalità, a sua volta, rimane al 2,8% a livello nazionale. Nell'ambito dei singoli stati, Rio de Janeiro è quello con l'indice più alto del Paese, 5,9%, seguito da Pernambuco (3,5%), Amazonas (3,4%) e San Paolo (3,4%). Il Brasile è il secondo paese al mondo per numero di morti, dietro solo agli Stati Uniti che ne contano oltre 583mila, secondo la Johns Hopkins University. L'indagine dell'istituto evidenzia inoltre che il Paese guidato da Jair Bolsonaro è la terza nazione con il maggior numero di contaminati dal coronavirus Sars-CoV-2, dietro Usa e India.

L'Argentina ha riportato 24.475 nuovi casi del coronavirus SARS-CoV-2, portando il numero totale di casi positivi a 3.215.572, mentre il numero di morti è salito a 68.807, dopo che 496 decessi sono stati segnalati nelle ultime 24 ore.L'Argentina ha registrato un record giornaliero di casi positivi il 16 aprile, con 29.472 infezioni, e un massimo giornaliero di decessi il 5 maggio, con 663 morti.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!