Press "Enter" to skip to content

Giovane di 21 anni di Villasimius arrestato e rinchiuso in carcere dai carabinieri della Stazione del paese per aver violato gli obblighi che gli arresti domiciliari impongono.

Villasimius (Ca), 12 Mar 2021 – Stamattina i carabinieri della Stazione di Villasimius, hanno arrestato un 21enne di Sestu, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari nel rinomato centro balneare del Sud Sardegna.

I militari hanno dato esecuzione ad un decreto emesso dal Tribunale di Cagliari -  Ufficio Gip, su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica. Infatti, l’atto coercitivo dispone la sostituzione della misura degli arresti domiciliari, già in atto, con la custodia in carcere, a seguito delle continue violazioni delle prescrizioni relative alla misura imposta al giovane, così come puntualmente documentato dai carabinieri.  Il ragazzo era stato sorpreso da una pattuglia dell’Arma a Villasimius in Via del Mare, all'interno dell'Ufficio Postale del paese, mentre violava di fatto gli obblighi della misura alla quale era sottoposto. In realtà era stato regolarmente autorizzato dalla competente Autorità Giudiziaria ad uscire di casa, dalle ore 07:45 di quel giorno per il tempo strettamente necessario per prendere alle ore 08:10, nella via Cagliari di Villasimius, il pullman Arst che lo avrebbe condotto a Cagliari, dove era convocato per un’udienza a suo carico. Però il pregiudicato non aveva ottemperato alla facoltà concessagli di lasciare il luogo di detenzione esclusivamente per presenziare al dibattimento e recarsi presso il Tribunale di Cagliari nelle modalità prescritte. Aveva invece utilizzato il “permesso” attribuitogli per andarsene in giro. L’arrestato dopo la notifica del provvedimento e la redazione dei relativi verbali, è stato accompagnato e rinchiuso nel carcere di Ca-Uta

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!