Press "Enter" to skip to content

Confartigianato – “2014-2020 Nuova stagione dei Fondi strutturali Europei, opportunità e prospettive delle Politiche Comunitarie per le Imprese” a Sassari – Sala Convegni Promocamera.

Istituzioni, politica, università e imprese si sono confrontate questa mattina a Sassari, su prospettive e opportunità che le politiche comunitarie avranno sullo sviluppo delle attività produttive e dei territori della Sardegna, alla luce dei circa quattro miliardi di Fondi Strutturali Europei, che arriveranno nell’isola nel settennio 2014-2020, e che per 80% andranno su ricerca, innovazione, competitività e abbattimento dei gas climalteranti.

Il Convegno Regionale “2014-2020 Nuova strategia dei Fondi Strutturali Europei, opportunità e prospettive delle Politiche Comunitarie per le Imprese”, svoltosi presso la Sala Convegni della Promocamera, organizzato da Camera di Commercio di Sassari e Confartigianato Sardegna e coordinato dal giornalista de “La Nuova Sardegna”, Alfredo Franchini, è stato aperto dagli interventi di Alessandra Giudici, Presidente Provincia di Sassari, Gavino Sini, Presidente CCIAA Sassari, Luca Murgianu, Presidente Confartigianato Imprese Sardegna, e Gianuario Pilo, Presidente Promocamera. Tutti hanno sottolineato come le risorse in arrivo potranno e dovranno condizionare la programmazione, la spendita, le scelte e la crescita dell’intera isola fino al 2020. E’ stato hanno ribadito come sia urgente ragionare sulle principali caratteristiche della nuova stagione di Fondi Strutturali e sulle implicazioni che ciò comporterà per le imprese in termini di domanda di competitività e innovazione.

Filippo Spanu, Segretario Regionale di Confartigianato Imprese Sardegna, introducendo i lavori della giornata, ha disegnato una panoramica della situazione della futura programmazione. Com

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »