Press "Enter" to skip to content

Arrestato un 46enne dai carabinieri della Stazione di Portoscuso per violazione della misura cautelare notificatagli due giorni prima.

Portoscuso (Su), 19 Giu 2024 – Lo scorso 17 giugno era stata data dai Carabinieri della Stazione di Portoscuso l’esecuzione di un'ordinanza di divieto di dimora nel comune nei confronti di un uomo di 46 anni. La vicenda era nata a seguito della denuncia presentata lo scorso mese di maggio dalla madre dell’uomo, che aveva messo in luce una situazione di gravi vessazioni e minacce finalizzate all'ottenimento di denaro. Questi comportamenti avevano causato alla donna un perdurante stato d’ansia e timore per la propria incolumità.

A distanza di soli due giorni dalla notifica del provvedimento cautelare imposto dall'Autorità Giudiziaria, i militari hanno trovato l’uomo a passeggiare proprio nel comune dove aveva il divieto di dimora. Pertanto il 46enne, nel rispetto dei diritti delle persone indagate e della presunzione di innocenza, in attesa di ulteriori approfondimenti e del giudizio finale, è stato immediatamente dichiarato in arresto per violazione della misura cautelare cui era stato sottoposto.

L’arrestato ha passato la notte nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo previsto per questa mattina presso il Tribunale di Cagliari.

Questo episodio evidenzia l'importanza della vigilanza continua e della rapida risposta delle forze dell'ordine nel garantire il rispetto delle misure cautelari imposte a tutela della sicurezza delle persone coinvolte in situazioni di violenza domestica. I Carabinieri di Portoscuso continueranno a monitorare la situazione, intervenendo prontamente in caso di necessità.

Comments are closed.