Press "Enter" to skip to content

Biden a Teheran: “Fermatevi, gli Usa difenderanno”. Israele in stato massimo di allerta.

Cagliari, 13 Apr 2024 - Sono stati lanciati almeno otto razzi dalla Striscia di Gaza verso la citta' meridionale di Sderot, in Israele. Alcuni dei razzi sono stati intercettati dall'Iron Dome e non ci sono notizie di feriti o danni. L'attacco è stato rivendicato dalla Jihad islamica palestinese.

Gli Stati Uniti si aspettano che l'Iran effettuerà "attacchi contro molteplici obiettivi all'interno di Israele" e che nell'operazione "potrebbero essere coinvolti alleati di Teheran". Lo riferiscono alla Cnn un alto funzionario dell'amministrazione Biden e una fonte vicina all'intelligence Usa.

Osservatori americani hanno notato che Teheran sta spostando "asset militari" in vista di un attacco contro Israele. Lo riferisce la Cnn citando sue fonti statunitensi. Tra le armi che gli osservatori usa hanno visto spostare da parte iraniana ci sono "droni e missili cruise", riporta l'emittente americana.

Gli Stati Uniti hanno registrato un aumento dei movimenti militari all'interno dell'Iran in vista di un possibile attacco a Israele. Lo riporta la Cnn che cita fonti dell'amministrazione Usa. Gli Stati Uniti riferiscono di almeno cento missili a traiettoria variabile già armati. Gli iraniani vogliono vendicare l'attacco di Israele alla loro ambasciata a Damasco, avvenuto due settimane fa, che ha provocato, tra gli altri, la morte di due alti rappresentanti della guardia rivoluzionaria islamica.  L'obiettivo degli attacchi sarebbero "molteplici obiettivi all'interno di Israele" e il rischio è che nell'operazione "potrebbero essere coinvolti alleati di Teheran".

Il segretario di Stato americano Antony Blinken e il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry hanno parlato ieri sera degli "sforzi multilaterali per promuovere la stabilità regionale" in Medio Oriente. Lo rende noto il portavoce del Dipartimento di Stato americano Matthew Miller. Blinken "ha ribadito che un'escalation da parte dell'Iran non andrebbe a vantaggio di nessuno nella regione", si legge in un comunicato pubblicato sul sito web del dipartimento Usa. Il segretario di Stato americano e il suo omologo egiziano hanno discusso anche "degli sforzi in corso per aumentare l'assistenza umanitaria" nella Striscia di Gaza, "proteggere i civili palestinesi e raggiungere un cessate il fuoco immediato che assicuri il rilascio di tutti gli ostaggi israeliani". Blinken ha "concordato" con Shoukry sulla "necessità di continuare a coordinarsi strettamente con l'Egitto su come portare avanti il percorso verso uno Stato palestinese con garanzie di sicurezza per Israele", viene aggiunto nella nota di Washington.

Il Wall Street Journal riporta che gli Stati Uniti hanno spostato le navi da guerra in posizione per proteggere non solo Israele ma le proprie forze in Medio Oriente, in mezzo alla crescente preoccupazione che l'Iran possa lanciare un attacco diretto contro lo Stato ebraico.

Le Forze di sicurezza israeliane (Idf) riferiscono di aver colpito un grande sito di Hezbollah nell'area di Rihan, nel Libano meridionale. Secondo l'Idf, il complesso comprendeva diversi edifici e una postazione militare. L'attacco arriva dopo una raffica di oltre 40 razzi lanciati ieri sera da Hezbollah sul nord di Israele. Lo riporta Times of Israel.

Israele resta in stato di massima allerta su tutto il territorio nazionale per il rischio di un imminente attacco da parte dell'Iran. Lo riferiscono le Forze di difesa israeliane (Idf) dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha detto di aspettarsi a breve un attacco iraniano contro obiettivi israeliani in rappresaglia per il raid che ha distrutto il consolato di Teheran a Damasco.

La Turchia ha chiarito agli Stati Uniti che non concederà il proprio spazio aereo per operazioni contro l'Iran. La posizione turca segue quella di Kuwait, Giordania e Qatar che hanno negato agli Stati Uniti il ​​permesso di utilizzare le basi militari americane nei rispettivi Paesi per attaccare l'Iran in risposta a eventuali attacchi iraniani contro Israele. Lo ha riferito Middle East Eye.

Comments are closed.