Press "Enter" to skip to content

Violenza privata e minaccia aggravata con armi: deferiti dai carabinieri della Stazione di Tortolì due polacchi, un uomo e una donna.

Tortolì (Nu), 6 Ott 2022 - I Carabinieri della Stazione di Tortolì, dopo un’attenta attività d’indagine hanno deferito per violenza privata e minaccia aggravata commessa con armi, in concorso, due cittadini polacchi di cui una donna residente a Uta.

I due, presso una nota struttura ricettiva ogliastrina, paventandosi appartenenti ad una fantomatica polizia internazionale e di essere proprietari di alberghi e di avere diritto ad uno sconto di 40%, pretendevano non solo lo sconto, ma la visione della struttura e delle relative camere.

La prontezza del personale della struttura ogliastrina e le stringenti norme di sicurezza non hanno permesso però ai due di poter operare, né tantomeno il giovane operatore si è lasciato intimorire. A quel punto la donna ha poggiato un’arma sul banco d’informazione minacciando il giovane, che pur intimorito non ha esitato a contattare la direzione e le forze dell’ordine. I due, vistisi scoperti e consci di quanto appena posto in essere, hanno lasciato immediatamente la struttura.

Dopo, comunque, un minuzioso lavoro è stata individuata l’auto noleggiata e i due soggetti che una volta fermati sono stati trovati in possesso di numerose carte di credito ed il fantomatico tesserino, ma non l’arma, probabilmente se ne erano disfatti. 

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »
More from CRONACAMore posts in CRONACA »

Comments are closed.