Press "Enter" to skip to content

Molestie ed atti osceni in luogo pubblico: carabinieri della compagnia di Bitti denunciano un uomo della zona.

Bitti (Nu), 3 Ott 2022 - Una notte di bagordi con alcuni amici, tanto alcol ed una vicenda delicata in centro abitato di Bitti. Questo è quanto hanno rilevato i carabinieri della compagnia del paese barbaricino, al termine di una proficua attività investigativa.

Alcuni giorni orsono, una donna del paese aveva denunciato che in piena notte uno sconosciuto aveva suonato con insistenza al citofono della sua abitazione, in evidente stato d’ebbrezza. E questi, non ottenendo alcuna risposta, ha iniziato a praticare atti osceni in strada, allontanandosi poi per le vie limitrofe.

Ma l’ubriaco non aveva però considerato l’impianto di videosorveglianza dell’abitazione della vittima, le cui immagini registrate sono state analizzate fotogramma per fotogramma dai militari di Bitti che sono in tal modo riusciti ad identificare l’autore delle condotte, un uomo della zona con alcuni precedenti di polizia, e lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria contestandogli i reati di molestie ed atti osceni in luogo pubblico.

Comments are closed.