Press "Enter" to skip to content

Guerra in Ucraina – I russi fuggono dal loro dittatore perché non vogliono morire per lui. Intanto il ministero della Difesa inglese: dopo annuncio di mobilitazione generale di Putin sempre più russi tentano fuga.

Mosca, 29 Sett 2022 -  "Nei sette giorni trascorsi da quando il presidente Putin ha annunciato la 'mobilitazione parziale' c'è stato un considerevole esodo di russi che cercano di eludere la coscrizione" e, sebbene i numeri esatti non siano chiari, probabilmente il totale, supera il numero di soldati che la Russia ha messo in campo all'inizio dell'invasione dell'Ucraina, dice il ministero della Difesa britannico nel suo aggiornamento di intelligence. Tra coloro che tentato di lasciare la Russia, la maggior parte sono "i più ricchi e istruiti". La Difesa britannica sottolinea che il numero di riservisti mobilitati sommato alla mancanza di manodopera e all'accelerazione della "fuga di cervelli", comporterà un impatto economico significativo.

E nel frattempo il New York Times ha pubblicato un articolo con presunte conversazioni intercettate di soldati russi impegnati nella guerra in Ucraina. "Ci hanno dato l'ordine di uccidere tutti quelli che vediamo" e "Putin è pazzo. Vuole prendere Kiev, ma non possiamo farlo" sono tra le frasi, presumibilmente pronunciate dai soldati nelle conversazioni con i loro parenti in Russia, diffuse dal quotidiano statunitense. "La nostra offensiva si è fermata. Stiamo perdendo questa guerra", "Abbiamo perso mezzo reggimento" e "Quando tornerò a casa lascerò il dannato esercito" sono tra gli altri scampoli di colloqui pubblicati, dai quali emergono frustrazione e pessimismo sull'andamento del conflitto.

Intanto ci sono anche 18 lanciarazzi Hmars con relative munizioni nel nuovo pacchetto di aiuti militari Usa da 1,1 miliardi di dollari a Kiev.

Lo ha riferito il Pentagono, spiegando però che gli Himars fanno parte di necessità difensive a lungo termine e saranno consegnati tra alcuni anni. Washington li acquisterà dai produttori, non li preleverà dai propri arsenali, come ha fatto finora.

Inoltre il Comando aereo ucraino "Est" ha riferito che i caccia russi Su-35 hanno lanciato cinque missili aria-superficie Kh-59. Secondo l'Aeronautica militare, un missile è stato abbattuto nell'Oblast di Zaporizhzhia, uno nel distretto di Kryvyi Rih nell'Oblast di Dnipropetrovsk e due nel distretto di Synelnykove nell'Oblast di Dnipropetrovsk.

In precedenza, Oleksandr Vilkul, capo dell'amministrazione militare di Kryvyi Rih, ha riferito che la Russia ha lanciato un attacco missilistico su Kryvyi Rih nell'Oblast di Dnipropetrovsk. Secondo Vilkul, un missile è stato abbattuto mentre un altro ha colpito una struttura infrastrutturale civile, danneggiandola gravemente.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »

Comments are closed.