Press "Enter" to skip to content

Marmolada: resta da identificare una sola vittima. I dispersi scendono a 5. La montagna è chiusa.

Cagliari, 6 Lug 2022 - Torniamo a fare il punto sulla tragedia di domenica. Sono 5 i dispersi e tutti italiani, 7 i corpi recuperati, di cui solo uno ancora non riconosciuto, 8 invece le persone ferite, di cui una dimessa. E poi c’è il ragazzo ricoverato a Treviso senza nome che ha rincontrato la mamma.

Risolto il mistero delle quattro auto parcheggiate nel piazzale che, grazie alle ricerche dei carabinieri, ora hanno dei proprietari in vita: erano stranieri "che non si erano resi conto della gravità della situazione e si sono fatti vivi solo poi coi loro consolati, altri invece sono stati rintracciati da parenti e amici". Il piazzale ora è vuoto, le auto non ci sono più.

Dopo i tre veneti, Filippo Bari (27 anni, il più giovane tra i deceduti), Paolo Dani e Tommaso Carollo, ieri è stata identificata una donna, Liliana Bertoldi, 54 anni, commerciante ambulante di Levico (Trento) e due escursionisti originari della Repubblica Ceca che sono stati riconosciuti attraverso i documenti che avevano con sé. Solo una vittima, dunque, resta senza identità. Proprio per agevolare i riconoscimenti oggi in procura sarà affidato l'incarico ai Ris di Parma di estratte e analizzare il Dna sui resti recuperati in alta quota.

Ci sono poi i parenti delle vittime che protestano e si fanno domande. "Perché non li hanno fermati visto che c'era l'acqua che scorreva sotto al ghiacciaio? E perché si usano solo elicotteri e droni e non strumenti, disponibili nei Paesi nordici, per forare il ghiaccio?". I soccorritori rispondono, durante il punto stampa, che "non resterà lasciato nulla di intentato" e che domani ripartiranno le ricerche a terra, con l'aiuto dei cani. Davide, fratello di Luca: "Era una guida alpina con trent'anni di esperienza individuale e portava amici e persone che volevano avvicinarsi alla montagna. Non sarebbe mai partito se avesse saputo di un minimo rischio o pericolo che andava segnalato, vista la situazione climatica". 

Comments are closed.