Press "Enter" to skip to content

Strage di immigrati in Texas: trovati 46 corpi a bordo di un camion abbandonato a San Antonio.

Cagliari, 28 Giu 2022 - Sono 46 le persone che sono state trovate morte all'interno di un rimorchio abbandonato nel Southwest Side di San Antonio, in Texas. Altre 16 persone, tra cui quattro bambini, invece - che si trovavano sempre a bordo del mezzo - si trovano ora in ospedale per essere sottoposte alle dovute cure mediche. Le vittime sarebbero migranti entrati illegalmente negli Stati Uniti. Il Capo della polizia riferisce che al momento sono state fermate tre persone. Tra loro, forse, anche l'uomo che guidava il mezzo e a cui gli agenti stanno dando la caccia.

Il sindaco di San Antonio, Ron Nirenberg, ha affermato: "E' una tragedia. Ci sono 46 persone che avevano una famiglia e cercavano una vita migliore", ha detto nel corso di una conferenza stampa, aggiungendo che “il crimine è oggetto di indagine da parte delle autorità federali”. Il consolato messicano di San Antonio ha assicurato che fornirà assistenza a tutti "i cittadini messicani, se presenti". Anche il ministro degli Esteri messicano, Marcelo Ebrard, ha parlato di quanto accaduto: “Tragedia in Texas. Secondo i rapporti, sono morti asfissiati nel cassone del rimorchio. Il console è in viaggio verso il luogo del ritrovamento. Non conosciamo ancora le nazionalità”, ha aggiunto. 

Quella scoperta in Texas potrebbe essere la tragedia più imponente tra le migliaia di persone morte negli ultimi decenni nel tentativo di attraversare il confine con gli Stati Uniti dal Messico, spiega Bloomberg, che ricorda: nel 2017 dieci migranti sono morti dopo essere rimasti intrappolati in un camion parcheggiato presso un Walmart di San Antonio. Nel 2003, 19 migranti sono stati trovati in un camion (all'interno del quale la temperatura era salita fino a 78°) a sud-est di San Antonio. 

Il Governatore del Texas, Greg Abbott, attacca il Presidente americano Joe Biden per la strage. “Questi morti sono di Biden: sono il risultato delle politiche mortali dei confini aperti e mostrano le conseguenze del suo rifiuto di attuare la legge”, twitta Abbott aprendo un nuovo fronte di scontro con il Presidente Usa dopo le armi e l'aborto.

Comments are closed.