Press "Enter" to skip to content

Due cagliaritani denunciati dai carabinieri della compagnia di Cagliari per furto aggravato e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere, un 40enne e un 32enne, il primo incensurato e il secondo noto alle forze dell’ordine.

Cagliari, 23 Giu 2022 - Ieri a Cagliari i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia del capoluogo sardo, al termine di un'attività investigativa conseguente a un intervento su strada, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per furto aggravato e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere, un 40enne e un 32enne, il primo incensurato e il secondo noto alle forze dell'ordine, entrambi originari del capoluogo.

I due questa mattina alle ore 04:00 circa, in via Binaghi, sono stati sorpresi dai militari, intervenuti su disposizione della centrale operativa di via Nuoro che aveva ricevuto poco prima una segnalazione telefonica su utenza 112, mentre questi erano intenti a caricare sulla loro autovettura, intestata alla madre convivente del primo dei due, alcune parti della carrozzeria di un’autovettura Smart Fortwo intestata ad una società di Settimo San Pietro e rubato poco prima nella vicina via Setzu.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, compreso quello che era rimasto dell'autovettura cannibalizzata.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »

Comments are closed.