Press "Enter" to skip to content

Tre romeni fermati dai carabinieri della Compagnia di Tempio Pausania autori della tentata rapina ai danni della barista di Bassacutena.

Tempio Pausania (SS), 24 Magg 2022 – Tre romeni sono stati fermati quest’oggi dai carabinieri della compagnia di Tempio ritenuti i responsabili della tentato rapina ai danni di una barista di Bassacutena.

Da una prima ricostruzione dei fatti la titolare del pubblico esercizio ed il marito, accorsi sul posto subito dopo essere scattato l’allarme hanno messo in fuga ma i tre malviventi, poi rintracciati, brandendo un palanchino con il quale avrebbero minacciato i coniugi. Ma nel contempo il marito della barista, con un fucile regolarmente detenuto avrebbe minacciato i tre soggetti e poi ha sparato un colpo ferendone uno ad una gamba: subito dopo è stato soccorso e accompagnato in ospedale dove i sanitari hanno constatato si trattasse di una ferita leggera.

I tre ladri, tutti con precedenti penali, erano comunque riusciti a portare via una discreta somma custodita sotto il cassetto della cassa.

Le indagini, esperite dai carabinieri della compagnia di Tempio e da quelli del Reparto Territoriale di Olbia, e sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Tempio Pausania, hanno poi permesso di rintracciare gli altri due complici del ferito e sottoporre tutti e tre i romeni con l’accusa di rapina impropria in concorso tra loro.

In seguito, ultimate le formalità di legge in caserma, due degli stranieri sono stati accompagnati e rinchiusi nel carcere di Sassari-Bancali dove rimarranno a disposizione dell’A.G. e il ferito messo agli arresti domiciliari.

Comments are closed.