Press "Enter" to skip to content

Un 57enne di Sanluri, commerciante, gestore di un esercizio pubblico denunciato dai carabinieri della compagnia della cittadina del Sud Sardegna per inosservanza di prescrizioni su attività di gestione rifiuti e combustione illecita.

Villamar (SU), 21 Magg 2022 - Ieri a Villamar, i carabinieri della Compagnia di Sanluri, a conclusione di alcuni accertamenti e di un intervento su strada, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per violazione del codice dell'ambiente, in particolare per inosservanza di prescrizioni su attività di gestione rifiuti e combustione illecita dei rifiuti stessi, un 57enne di Sanluri, commerciante, gestore di un esercizio pubblico.

I militari, durante un servizio di controllo del territorio, hanno avvistato fumo nero proveniente dalla zona dove è presente l'attività dell'uomo. Sul posto hanno verificato che questi stava smaltendo illecitamente, mediante combustione, circa 50 chili di multimateriali (carta, plastiche, metalli, resine ed altro), accumulatisi negli ultimi tempi quali rifiuti della sua attività professionale. In tal modo egli risparmiava sui costi dello smaltimento di rifiuti speciali. Le fiamme sono state immediatamente estinte dallo stesso autore della combustione.

Comments are closed.