Press "Enter" to skip to content

Lingua sarda: riaperti termini presentazione progetti valorizzazione lingue minoritarie nelle scuole.

Cagliari, 13 Magg 2022 – Prosegue l’attività di tutela, promozione e valorizzazione delle lingue minoritarie parlate in Sardegna, con particolare attenzione al mondo della scuola da parte degli uffici del Servizio Lingua e cultura sarda dell’Assessorato della Pubblica Istruzione.

È stato infatti approvato l’avviso pubblico di riapertura termini per la presentazione di proposte progettuali per il Catalogo dei Laboratori Didattici Extracurriculari nelle lingue minoritarie e in sassarese, gallurese e tabarchino per l’anno scolastico 2022/2023, che si svolgeranno negli Istituti scolastici dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado.

I progetti dovranno essere realizzati da operatori che abbiano competenza sulla comprensione e sul parlato, ovvero la capacità di relazionarsi con scioltezza e spontaneità in lingua minoritaria in modo da poter interagire in maniera naturale e senza sforzo per l'interlocutore, riuscendo a spiegare un punto di vista su un argomento fornendo i pro e i contro delle varie opzioni, per le finalità stabilite nell’avviso del Catalogo dei Laboratori.

Per partecipare in veste di esperto d'ambito o di collaboratore nei Laboratori Didattici extracurricolari costituisce titolo di ammissibilità la certificazione di conoscenza orale delle lingue minoritarie adottata con Avviso Narami.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è il 10 giugno 2022. Com

Comments are closed.