Press "Enter" to skip to content

In Sardegna dopo due anni torna a esibirsi nel capoluogo sardo la bellissima e brava violinista Anna Tifu.

Cagliari, 13 Magg 2022 - Dopo due anni di assenza dai palcoscenici cagliaritani, torna a esibirsi nel capoluogo sardo la violinista Anna Tifu, protagonista, insieme al pianista Giuseppe Andaloro di un concerto straordinario che si terrà al Teatro Doglio sabato 14 maggio alle ore 21. 

Il concerto si inserisce nell’ambito della programmazione di Teatro Doglio ed è realizzato con la collaborazione di Compagnia B e del LEI Festival. 

Tifu e Andaloro sono reduci da un applauditissimo concerto tenutosi a fine marzo nello storico Teatro Regio di Parma. 

Vincitrice nel 2007 del prestigioso concorso internazionale George Enescu di Bucharest, Anna Tifu è considerata una delle migliori interpreti della sua generazione.

All’età di 12 anni, debutta alla Scala di Milano con il Concerto n.1 di Max Bruch. Viene ammessa, all’età di 17 anni, al Curtis Institute di Philadelphia.

Si è esibita con alcune tra le più prestigiose Orchestre Nazionali ed Internazionali come l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra Nazionale della RAI di Torino, Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, Simòn Bòlivar Orchestra del Venezuela, George Enescu Philarmonic, per citarne alcune, e ha collaborato con direttori del calibro di Yuri Temirkanov, Gustavo Dudamel , Diego Matheuz, Ezio Bosso, David Afkham, Mikko Franck, Jonathon Heyward.

Tra gli impegni più prestigiosi  ricordiamo concerti al George Enescu Festival di Bucharest con l’Orchestra RAI di Torino e Juraj Valcuha, concerto con Gustavo Dudamel e la Simòn Bòlivar Orchestra del Venezuela, inaugurazione della Stagione a Genova, Teatro Carlo Felice dove, per l’occasione, si è esibita con il famoso violino Guarneri del Gesù detto “IL CANNONE” appartenuto a Niccolò Paganini, inaugurazione a Venezia, Teatro La Fenice con Diego Matheuz, concerto inaugurale della Stagione Fondazione Società dei Concerti di Milano dove è regolarmente invitata, concerto allo Stradivari Festival di Cremona, dove si è esibita in uno spettacolo insieme all’Etoile Carla Fracci, concerti all’Auditorium Parco della Musica di Roma insieme a Yuri Temirkanov e l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia e l’inaugurazione della Stagione a Parigi, con l’Orchestra Filarmonica di Radio France, diretta da Mikko Franck.

Recente è il suo debutto per la casa discografica Warner Classics, in duo con il pianista Giuseppe Andaloro. Anna Tifu è stata testimonial della campagna pubblicitaria 2011 di Alitalia, assieme a Riccardo Muti, Giuseppe Tornatore ed Eleonora Abbagnato. Suona il violino Antonio Stradivari “Marèchal Berthier” 1716 ex Napoleone e il violino Carlo Bergonzi “Mischa Piastro” 1739 della Fondazione Canale di Milano. 

Molto suggestivo il programma del concerto che consente ai due musicisti di poter esprimere al meglio le doti tecniche e esecutive e che prevede la Sonata in Sol maggiore di Ravel, la Fantasia op. 131 di Robert Schumann, Il Poeme di Ernest Chausson e la Tzigane, ancora di Ravel. 

Sul palco del Teatro Doglio la Tifu sarà accompagnata dal pianista d’eccezione Giuseppe Andaloro, ospite di importanti festival, presso le più prestigiose sale del mondo e, come solista, di orchestre quali la London Philharmonic, Nhk Symphony Tokyo, Philharmonische Camerata Berlin. Ha collaborato con direttori del calibro di Vladimir Ashkenazy, Gianandrea Noseda, Andrew Parrott, e con artisti quali Sarah Chang, Giovanni Sollima, Sergej Krylov, John Malkovich. Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche: il suo ultimo album Cruel Beauty nel 2013, edito da Sony, è una world première di musiche italiane del tardo Rinascimento e del primo Barocco, per la prima volta registrate con un pianoforte moderno. Com

More from CULTURA - SPETTACOLOMore posts in CULTURA - SPETTACOLO »

Comments are closed.