Press "Enter" to skip to content

Controlli sulle armi da parte degli agenti della Polizia di Stato di Nuoro: 21 denunce.

Nuoro, 18 Feb 2022 - L’Ufficio Armi della Questura di Nuoro, coordinato dal Vice Questore Leonardo Cappetta, ha reso noti i dati di un’attività che ha interessato il capoluogo e finalizzata al controllo della regolare detenzione di armi e munizionamento.

Gli accertamenti sono stati estesi anche ad armamenti che risultavano ancora nel possesso di persone decedute.

Complessivamente sono stati esaminati i titoli abilitativi di 62 persone, rilevando numerose violazioni al T.U.L.P.S. che hanno condotto al deferimento all’Autorità Giudiziaria di 21 soggetti, alcuni per aver omesso di comunicare il trasferimento delle armi in altro luogo o abitazione, altri per non aver denunciato la presenza di armi rinvenute nei domicili di parenti defunti.

L’attività, che ha impegnato l’Ufficio per alcuni mesi, ha portato al sequestro di 125 armi, tra fucili e pistole, nonché di circa 2500 munizioni di diverso calibro.

La Polizia di Stato raccomanda a coloro che dovessero rinvenire armi e/o munizioni nelle abitazioni di parenti defunti e che entrano, pertanto, nella loro disponibilità, a regolarizzarne il possesso contattando senza indugio l’Ufficio Armi della Questura anche per ricevere maggiori informazioni sulle procedure da seguire per non incorrere in sanzioni di legge.

More from Senza categoriaMore posts in Senza categoria »

Comments are closed.