Press "Enter" to skip to content

Un 47enne di Senorbì denunciato dai carabinieri della Stazione del paese per furto aggravato.

Senorbì (Ca), 22 Gen 2022 - Ieri i carabinieri della Stazione di Senorbì, a conclusione di un’indagine scaturita dalla denuncia di furto presentata il 19 novembre scorso da un 56enne di Dolianova, responsabile del locale punto vendita “CFadda”, hanno deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per furto aggravato un 47enne del luogo, già denunciato in passato per fatti analoghi.

Gli accertamenti esperiti, anche mediante l’esame delle immagini del sistema di videosorveglianza installato nell’esercizio commerciale, hanno permesso di acquisire inequivocabili elementi di colpevolezza nei confronti dell’uomo il quale, adottando una condotta fraudolenta tale da eludere l’attenzione degli addetti alla vendita, il 13 novembre scorso aveva sottratto una stufa marca “Qlima” modello “laser elettronica” e due taniche di carburante, rispettivamente da 20 e da 8 litri, per un valore totale di circa 400,00 euro.

In seguito, i responsabile del centro commerciale, resisi conto dell’ammanco, avevano visionato le immagini registrate nel recente periodo dal loro impianto, individuando il responsabile della sottrazione e fornendo ai carabinieri il materiale necessario per poterlo segnalare all’Autorità Giudiziaria.

More from CRONACAMore posts in CRONACA »

Comments are closed.