Press "Enter" to skip to content

Annullato ancora, e giustamente, il visto a Djokovic: sfumano gli Australian Open. Il campione che si crede meno uguale degli altri, verso il ritorno a casa.

Cagliari, 14 Gen 2022 - Il ministero dell'immigrazione australiano ha annullato per la seconda volta il visto di Novak Djokovic, il tennista n.1 al mondo fermato a Melbourne dove si è recato per partecipare agli Australian Open. La decisione è stata annunciata dal ministro dell'Immigrazione federale, Alex Hawke, il quale ha usato i suoi poteri discrezionali per cancellare il visto la cui validità era stata ripristinata da un giudice lunedì scorso. A questo punto 'Nole' rischia l'espulsione dal Paese che gli impedirebbe di prendere parte agli Australian Open. A quanto si è appreso rischia un bando di tre anni dall'Australia.

La cancellazione del visto emessa dal Ministro dell'Immigrazione Hawke implica in automatico che al serbo non può essere concesso un altro visto per i prossimi tre anni. Ci sono però alcune eccezioni che possono essere concesse in "determinate circostanze", e Djokovic ha già deciso - assicurano fonti vicine al clan del giocatore - di appellarsi contro la decisione.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »
More from PRIMA PAGINAMore posts in PRIMA PAGINA »

Comments are closed.