Press "Enter" to skip to content

Aggredisce la madre con un mattarello e si barrica dentro l’abitazione: dove varie ore si arrende e i carabinieri della compagnia di Nuoro lo arrestano per tentato omicidio.


Nuoro, 22 Sett 2021 – Ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Nuoro hanno arrestato A.C., di 33 anni, di Siniscola.

L’uomo nel tardo pomeriggio, all’interno dell’abitazione di famiglia, al culmine di un litigio con la madre, l’ha aggrediva colpendola alla testa con un mattarello da cucina; la donna di 52 anni, cosciente, è riuscita ad uscire dall’abitazione e grazie all’intervento dei passanti che contattavano il 118 è stata trasportata presso il pronto soccorso di Nuoro.

Immediata la reazione del giovane che si è barricato all’interno dell’appartamento affacciandosi al balcone brandendo un coltello da cucina e minacciando i militari nel frattempo giunti sul posto.

Quattro le ore di negoziazione che hanno richiesto anche il supporto di personale specializzato del Comando Provinciale di Nuoro che riusciva a placare l’ira del ragazzo il quale alla fine ha gettato il coltello consentendo l’accesso del personale dell’Arma all’interno della casa ed il suo trasporto presso gli uffici della locale Compagnia dove poi è stato dichiarato in arresto, trattenuto in caserma su disposizione della Procura di Nuoro in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al Gip del Tribunale di Nuoro.

Proseguono le indagini per accertare il movente ed eventuali ulteriori circostanze.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!