Press "Enter" to skip to content

Sport e Benessere – La perfezione fisica e morale dell’uomo (La kalokagathia), a cura del dottor Andrea Melis.

Cagliari, 16 Ago 2021 - Profondamente influenzato dagli Studi Classici ho sempre ritenuto a fatti e parole che l'armonia della mente e del corpo dovesse coesistere all'interno di un unico modo di definirmi in rapporto alla modalità che ho scelto per auto educarmi.

Il mio lavoro come Personal Trainer mi ha sempre portato a pensare, stando sul campo e sui dati scientifici che l'iter elettivo di questa figura lavorativa attraversasse sia la strada delle Scienze Psicologiche che quelle Motorie prima di tutto.

Ognuno è libero di scegliere l'ambito prediletto di partenza. 

A seguire ritengo che gli altri Iter Accademici gravitino intorno alla Medicina, La Nutrizione Umana e la Fisioterapia.

Vista la cerchia relazionale e professionale con cui si interfaccia il Personal Trainer degno di chiamarsi tale è un professionista di livello Accademico.

Tale livello non si consegue in un weekend e non si mischia ad altre figure professionali che in cerca di una personalità ancora da definire ritengono le Scienze Motorie come ambito primario per definire un Personal Trainer perché tuttalpiù definiscono un Chinesiologo.

È vero d'altro canto il concetto sulla sponda opposta dove la massima espressione del professionista della mente alberga nella figura dello Psicologo. 

Il detto Mens Sana in Corpore Sano a mio avviso chiarisce molto bene il concetto di equilibrio.

Alla domanda "Il Personal Trainer è un professionista prioritario del settore delle Scienze Motorie o delle Scienze Psicologiche?" si può trovare una semplice (Non facile) risposta.

Dipende dal Personal Trainer.

Per Platone quello della kalokagathia è un ideale aristocratico che distingue il sapiente dalla massa incolta:

«Chi si dedica alla ricerca scientifica o a qualche altra intensa attività intellettuale, bisogna che anche al corpo dia il suo movimento, praticando la ginnastica, mentre chi si dedica con cura a plasmare il corpo, bisogna che fornisca in compenso all'anima i suoi movimenti, ricorrendo alla musica e a tutto ciò che riguarda la filosofia, se vuole essere definito, giustamente e a buon diritto, sia bello sia buono». 

La kalokagathia quindi deve essere l'oggetto dell'educazione dell'uomo eccellente.

A voi la scelta.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!