Press "Enter" to skip to content

Tokyo2020, Oro per la Vela. Ciclismo inseguimento a squadre uomini: è record mondiale italiano.

Tokyo, 3 Ago 2021 - Arriva la medaglia d'oro per la vela azzurra a Tokyo 2020. Ruggero Tita e Caterina Marianna Banti, nella disciplina del catamarano misto foiling Nacra 17, hanno concluso la serie di 12 prove di qualifica confermandosi sempre in testa ed estendendo il vantaggio ogni giorno. Nella medal race è bastato un sesto posto per chiudere con la medaglia d'oro al collo. È la prima medaglia olimpica per la vela italiana, 13 anni dopo le due conquistate a Pechino 2008 (Qingdao) e sono 21 anni dall'ultima medaglia d'oro a Sydney di Alessandra Sensini. È il quinto oro dell'Italia Team a Tokyo 2020.

L'Italia maschile è in finale nel ciclismo su pista, inseguimento a squadre. Sarà oro o argento. Per Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon, Jonathan Milan che hanno stabilito il record del mondo con 3'42''307, domani la gara decisiva. 

Dal ciclismo al lungo Andrea Dallavalle (16,99, vento -0.4) ed Emanuel Ihemeje (16,88, -0.7) hanno conquistato un posto nella finale del triplo, piazzati rispettivamente al settimo e nono posto della qualificazione dell'hop-step-jump. Fuori invece Tobia Bocchi (16,78, -0.1), tredicesimo e primo degli esclusi, beffato nel round conclusivo ed eliminato per 5 centimetri.

Subito un buon inizio da parte degli azzurri. Nel primo turno, Andrea Dallavalle (in foto) atterra a 16,99 (-0.4), Emmanuel Ihemeje fa 16,88 (-0.7) e Tobia Bocchi 16.78 (-0.1). Al comando c'è il portoricano Pedro Pichardo, di origini cubane, con 17.71. La finale del salto triplo si disputerà alle 4 del mattino (ora italiana) del 5 agosto 2021.

Eseosa Desalu si è qualificato per le semifinali dei 200 metri delle Olimpiadi di Tokyo dopo aver fatto segnare un ottimo 20"29 in batteria, quarto tempo dell'intero primo turno. L'azzurro ha corso nella batteria più veloce, la sesta, vinta dall'americano Kenneth Bednarek in 20"01 davanti al dominicano Yancarlos Martinez (20"17). La stella statunitense Noah Lyles ha ottenuto il terzo crono, 20"18. Eliminato l'altro italiano in gara, Antonio Infantino con 20"90, 34/o tempo del turno. La semifinale è in programma alle ore 20,50 (ora locale), le 13,50 in Italia.

Ottava e ultima posizione, infine per Alessandro Sibilio in una finale dei 400 ostacoli dominata dal norvegese Karsten Warholm, medaglia d'oro con nuovo record del mondo in 45"94. Finale a cinque cerchi senza podio anche per Francesca Genzo, settima nel K1 200 metri di canoa sprint, mentre Samuele Burgo non è riuscito a qualificarsi per la finale del K1 1.000 metri finendo 5° nella sua semifinale.

Nonostante il nuovo record italiano le azzurre dell'inseguimento a squadre donne di ciclismo su pista non riescono ad entrare nella lotta per le medaglie ai Giochi di Tokyo. Elisa Balsamo, Letizia Paternoster, Rachele Barbieri e Vittoria Guazzini fanno segnare il sesto crono complessivo (4'11"063). Miglior crono e nuovo record del mondo in 4'06"159 per le tedesche che si giocheranno l'oro con la Gran Bretagna. Nella finale per il bronzo saranno in pista il Canada e Stati Uniti.

"Sono felicissima, tenere in mano questa medaglia è uno dei momenti più belli della mia vita. Penso alla mia scalata, ai sacrifici che ho dovuto fare, da dove sono partita e dove sono oggi. Il mio è stato un percorso di riscatto: ce l'ho fatta, la medaglia olimpica è il sogno di ogni atleta. Tutto quello che ho fatto è servito a qualcosa". Lo dice la pugilatrice azzurra Irma Testa, dopo aver ricevuto la medaglia di bronzo alla cerimonia di premiazione del pugilato alle Olimpiadi di Tokyo 2020. "A chi la dedico? Alla mia famiglia che ha fatto tanti sacrifici per me, al maestro con cui ho iniziato, Biagio Zurlo, e il maestro attuale Emanuele Renzini che ha fatto di tutto per farmi arrivare fin qui", ha concluso Testa parlando ai microfoni Rai.

Il medagliere dell'Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020:

Oro - Vito Dell'Aquila (taekwondo, categoria -58 kg); - Federica Cesarini, Valentina Rodini (canottaggio, 2 di coppia pl); - Gianmarco Tamberi (atletica, salto in alto); - Marcell Jacobs (atletica, 100 metri). - Ruggero Tita e Caterina Marianna Banti (Vela azzurra)

Argento - Luigi Samele (scherma, sciabola individuale); - Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri, Manuel Frigo (nuoto, 4x100 sl); - Diana Bacosi (tiro a volo, skeet); - Daniele Garozzo (scherma, fioretto individuale); - Giorgia Bordignon (pesi, categoria 64 kg); - Enrico Berrè, Luca Curatoli, Aldo Montano, Luigi Samele (scherma, sciabola a squadre); - Gregorio Paltrinieri (nuoto, 800); - Mauro Nespoli (tiro con l'arco). - Vanessa Ferrari (corpo libero di ginnastica artistica).

Bronzo - Elisa Longo Borghini (ciclismo, strada individuale in linea); - Odette Giuffrida (judo, categoria 52 kg); - Mirko Zanni (pesi, categoria 67 kg); - Nicolò Martinenghi (nuoto, 100 rana); - Maria Centracchio (judo, categoria 63 kg); - Rossella Fiamingo, Federica Isola, Mara Navarria, Alberta Santuccio (scherma, spada a squadre); - Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo, Giuseppe Vicino, Bruno Rosetti (canottaggio, 4 senza); - Federico Burdisso (nuoto, 200 farfalla); - Stefano Oppo, Pietro Willy Ruta (canottaggio, 2 di coppia pl); - Martina Batini, Erica Cipressa, Arianna Errigo, Alice Volpi (scherma, fioretto a squadre); - Lucilla Boari (tiro con l'arco); - Simona Quadarella (nuoto, 800 stile libero); - Irma Testa (pugilato, categoria 57 kg); - Antonino Pizzolato (pesi, categoria 81 kg); - Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso, Alessandro Miressi (nuoto, 4x100 misti).

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!