Press "Enter" to skip to content

Coronavirus, in Italia 1.255 nuovi casi con 212.112 tamponi e 63 morti.

Roma, 15 Giu 2021 - La situazione oggi della pandemia in Italia con i dati del ministero della Salute. Si registrano 1.255 nuovi casi con 212.112 tamponi e 63 morti nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività scende allo 0,6%. Mentre ieri i casi sono stati 907 con 79.524 tamponi e 36 morti, e il tasso di positività all'1,1%. -32 terapie intensive, -132 ricoveri Sono 504 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, con un calo di 32 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite.

Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 26 (ieri erano stati 11). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.333, in calo di 132 unità rispetto a ieri.

La Sicilia registra 200 nuovi contagi nelle ultime 24 ore.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi martedì 15 giugno 2021 in Puglia, sono stati registrati 8053 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 169 casi positivi. Sono stati registrati 2 decessi: 1 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.582.579 test. 234.546 sono i pazienti guariti. 11.311 sono i casi attualmente positivi.

Sono 136 i nuovi positivi al Covid in Campania su 7.310 test molecolari esaminati ieri. Il tasso di incidenza si attesta all'1,86% rispetto al 3,57 precedente. Nel bollettino dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, si segnalano 15 nuove vittime. Non si interrompe il trend positivo dei ricoveri ospedalieri: i posti letto occupati in terapia intensiva scendono a 23 (-1 rispetto al giorno prima), quelli nei reparti di degenza a 366 (-13).

Oltre 48mila guariti che erano indicati erroneamente tra gli attualmente positivi. È quanto è accaduto in Campania, in base a quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. Nel pannello di controllo della Protezione Civile sono riportati infatti 4.014.025 guariti, con un incremento giornaliero di 53.074, e 105.906 positivi, con un calo di 51.884 rispetto a ieri. Nelle note del bollettino si legge però che in Campania, "a seguito delle periodiche verifiche, si è riscontrato un disallineamento che, dopo un accurato e dettagliato controllo da parte delle Asl, ha evidenziato 48.078 soggetti ancora riportati erroneamente in 'isolamento domiciliare' e che, pertanto, sono stati assegnati alla categoria 'guariti'. In realtà, dunque, l'incremento dei guariti in 24 ore è di 4.996 unità mentre il calo degli attualmente positivi è di 3.806. I casi totali dall'inizio dell'epidemia sono 4.247.032, i morti 127.101.

Oggi nel Lazio su quasi 10mila tamponi (+4.405) e oltre 14mila antigenici per un totale di oltre 24mila test, si registrano 118 nuovi casi positivi (+7), i decessi sono 13 (+7), i ricoverati sono 430 (-24). I guariti 449, le terapie intensive sono 90 (-4). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,1%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 0,4%. I casi a Roma città sono a quota 69. Anche oggi 0 decessi nelle province. Sono 5.502 gli attualmente positivi a Covid-19 nel Lazio, di cui 4.982 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 330.853 e i morti 8.281, su un totale di 344.636 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

In Piemonte oggi lieve incremento nel numero dei ricoverati Covid in terapia intensiva: + 2, il totale torna a 47. Cala sempre, invece, il numero dei pazienti negli altri reparti: -12, in tutto sono 291. Il bollettino dell'Unità di crisi della Regione riporta anche 75 nuovi casi positivi, pari allo 0,4% dei 17.542 tamponi processati (11.251 antigenici). I morti sono 3, ma nessuno riferito a oggi; le persone in isolamento domiciliare 2.040, gli attualmente positivi 2.378, i guariti +299.

Sono 57 in più rispetto a ieri i nuovi casi positivi in Toscana. Gli attualmente positivi sono oggi 4.056, -3,6% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 240 (13 in meno rispetto a ieri, meno 5,1%), 54 in terapia intensiva (9 in meno rispetto a ieri, meno 14,3%). Oggi si registrano 7 nuovi decessi: 5 uomini e 2 donne con un'età media di 75,7 anni. 3.816 persone sono in isolamento a casa. Le persone complessivamente guarite sono 232.632. Sono 6.826 i deceduti dall'inizio dell'epidemia.

Sono 48 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Emilia-Romagna: per trovare un dato più basso bisogna risalire al 18 agosto. Sono stati individuati nelle ultime 24 ore sulla base di 18.611 tamponi eseguiti. Di questi 20 sono asintomatici e la loro età media è di 36,4 anni. Si contano ancora due morti, due donne, entrambe di 93 anni, una a Forlì e l'altra a Cesena. I casi attivi scendono a 7.248, di questi il 95,4% è in isolamento domiciliare perché non necessita di cure particolare. Scende anche il numero dei ricoverati: attualmente ci sono 56 pazienti in terapia intensiva, sei in meno di ieri, e 279 negli altri reparti Covid (-12).

Sono 32 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 2.121 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati effettuati 900.887 tamponi, le persone risultate positive al coronavirus sono 68.282. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: rispetto a ieri scende il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 2% all'1,51%). Dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 1.213 (+1 rispetto a ieri), i guariti sono 59.306 (+167 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 7.763 (-136). In

Sono 28 i casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 7.460 test eseguiti (2.971 tamponi molecolari e 1.518 test antigenici), con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, raggiunge quota 74.496. Il bilancio dei pazienti deceduti registra un nuovo caso e sale a 2.503 (si tratta di un 76enne della provincia di Pescara). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 70.616 dimessi/guariti (+122 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 1.377 (-96 rispetto a ieri). Sono 65 i pazienti (-6 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 4 (invariato rispetto a ieri con 0 nuovi ingressi) in terapia intensiva, mentre gli altri 1.308 (-90 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare

 Sono 57.061 casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 22 nuovi casi e sono stati eseguiti 2.749 test. Non si registrano nuovi decessi (1.484 in tutto). Sono invece 73 (-10) le persone attualmente ricoverate in ospedale in area medica, mentre resta invariato il numero dei pazienti (6) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.788 e i guariti sono complessivamente 43.710 (+127).

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.715 tamponi molecolari sono stati rilevati 10 nuovi contagi (di cui tre riguardanti migranti presenti in regione) con una percentuale di positività dello 0,27%. Sono inoltre 1.813 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 2 casi (0,11%). Nella giornata odierna si registra un decesso, i ricoveri nelle terapie intensive sono 3 mentre quelli in altri reparti risultano essere 10. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.795. I totalmente guariti sono 93.404, i clinicamente guariti 5.639, mentre quelli in isolamento oggi scendono a 4.534. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 107.385 persone.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!