Press "Enter" to skip to content

Coronavirus, 1.723 nuovi casi con 212.966 tamponi e 52 morti.

Roma, 12 Giu 2021 - La situazione oggi della pandemia in Italia con i dati del ministero della Salute. Si registrano 1.723 nuovi casi con 212.966 tamponi (il tasso di positività scende ulteriormente allo 0,8%) e 52 morti. Ieri si sono registrati 1.901 casi con 217.610 tamponi (tasso a 0,9%) e 69 morti.  -23 terapie intensive, -221 ricoveri.

Sono 574 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, con un calo di 23 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 25 (ieri erano stati 21). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.655, in calo di 221 unità rispetto a ieri. In isolamento domiciliare ci sono 158.180 persone (-2.586). Sono, infine, 4.500 gli italiani guariti da ieri dal Covid-19 per un totale di 3.954.097 dall'inizio della pandemia.

La Sicilia ancora in cima alla classifica delle regioni italiane per incremento dei casi Covid, mentre negli ospedali sale lievemente il numero dei pazienti gravi ricoverati in terapia intensiva e sub-intensiva. Secondo il report quotidiano del ministero della Salute, l'isola tra ieri e oggi ha fatto registrare 263 nuovi positivi con 13.929 tamponi antigenici e molecolari. I decessi tra ieri e oggi nelle nove province siciliane sono stati tre, le guarigioni 426. Scende ancora il numero degli attuali positivi sull'Isola: al momento sono 6.698, 166 in meno rispetto a ieri. Negli ospedali la situazione migliora per quanto riguarda i contagiati ricoverati in regime ordinario: oggi sono 326, undici in meno rispetto a ieri. In lieve aumento, invece, il dato relativo alle terapie intensive e sub-intensive: ieri i contagiati ricoverati erano 38, oggi sono 43.

In Lombardia si registrano 255 nuovi contagi nelle ultime 24 ore con 36.238 test

Sono 187 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Campania. A comunicarlo è l'unità di crisi regionale. Si tratta di 129 asintomatici e 58 sintomatici. Sono stati effettuati 9.097 tamponi molecolari, 4.001 gli antigenici. Si contano 8 decessi, di cui 5 deceduti nelle ultime 48 ore e 3 in precedenza ma registrati ieri. I guariti sono 585. Risultano 31 posti letto di terapia intensiva occupati sui 656 disponibili e 440 di degenza su 3.160.

"Oggi su quasi 8mila tamponi nel Lazio (-1.303) e oltre 19mila antigenici per un totale di quasi 27mila test, si registrano 164 nuovi casi positivi (-5), i decessi sono 8 (-4), i ricoverati sono 481 (-31). I guariti 953, le terapie intensive sono 102 (-1). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,1%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 0,6%". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "I casi a Roma città sono a quota 61 - aggiunge -. Procede andamento da zona bianca".

Altri 146 nuovi contagi (età media 36 anni) e altri cinque morti (età media 84,2 anni) in Toscana nelle ultime 24 ore per il Covid secondo il consueto report della Regione. Il totale dei decessi raggiunge le 6.810 vittime dall'inizio della pandemia, Pisa e la sua provincia con l'ultimo decesso raggiungono 700 morti per il Covid. I nuovi casi rilevati sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente che ora sale a 243.252 positivi, mentre i guariti sono stati 354 in un giorno e crescono dello 0,2% portando il totale a 231.869 unità. Gli attualmente positivi sono oggi 4.573 (-4,5% su ieri). Tra loro i ricoverati sono 274 (31 in meno su ieri, pari al -10,2%), di cui 70 in terapia intensiva (tre in meno). Altri 4.299 positivi sono in isolamento a casa con sintomi che non richiedono cure ospedaliere o sono asintomatici (-182 su ieri pari al -4,1%). Ci sono inoltre 11.812 persone (-586 unità, pari al -4,7%) in quarantena domiciliare, in sorveglianza attiva Asl, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Su 5.944 test per l'infezione da Covid-19 sono stati registrati oggi in Puglia 140 casi positivi (tasso di positività del 2,4%): 43 in provincia di Bari, 22 in provincia di Brindisi, 23 nella provincia BAT, 12 in provincia di Foggia, 15 in provincia di Lecce, 23 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota. Tre i decessi: 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Lecce. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.567.120 test. 231.760 sono i pazienti guariti. 13.812 sono i casi attualmente positivi.

Sono 105 i nuovi positivi al Coronavirus in Emilia-Romagna, trovati con 17.168 tamponi nelle ultime 24 ore, età media 33,9 anni: 21 sono stati rilevati in provincia di Bologna (+3 del circondario Imolese), 22 a Forlì-Cesena, 20 a Parma. I casi attivi sono 8.513 (-191), di cui il 95,8% in isolamento a casa, mentre i guariti sono 296 in più. Per la prima volta da mesi non si è registrato nessun morto per Covid-19. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 60 (-1 rispetto a ieri), 291 quelli negli altri reparti Covid (-30). Alle 15 sono state somministrate complessivamente 3.121.587 dosi di vaccino; sul totale, 1.099.575 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 90 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. Il totale dei casi positivi diventa quindi 366.115. I ricoverati in terapia intensiva sono 45 (-2 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 325 (-26 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 2.386. I tamponi diagnostici finora processati sono 5.152.117 (+ 22.272 rispetto a ieri), di cui 1.689.944 risultati negativi. Sono 4 decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui nessuno verificatosi oggi. Il totale è di 11.674 deceduti risultati positivi al virus. I pazienti guariti sono complessivamente 351.685 (+206 rispetto a ieri

 Prosegue l'andamento altalenante del contagio da Covid 19 in Calabria. Dopo i 130 casi di ieri, oggi se ne registrano 80 con un numero di tamponi (2.237) sostanzialmente simile. Il tasso di positività torna quindi ascendere, dal 5,44 di ieri al 3,58% di oggi. Due le vittime con il totale che sale a 1.207. Migliora la situazione negli ospedali con un calo di 10 ricoveri in area medica (150) e le terapie intensive che restano stabili a 10. Gli isolati a domicilio crescono di 23 unità (8.091), gli attualmente positivi di 17 (8.251) ed i guariti di 61. Ad oggi sono stati eseguiti 896282 tamponi con 68160 positivi. I dati sono dei Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria.

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.883 tamponi molecolari sono stati rilevati 34 nuovi contagi. Nella giornata odierna non si registrano decessi, i ricoveri nelle terapie intensive rimangono 3 mentre quelli negli altri reparti scendono a 12. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.794. I totalmente guariti sono 93.313, i clinicamente guariti 5.643, mentre quelli in isolamento scendono a 4.593. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 107.358 persone.

Sono 29 oggi in Abruzzo i nuovi positivi. I deceduti a causa del Sars-Cov-2 sono invece 2. Inoltre sono stati eseguiti 3069 tamponi molecolari e 1997 test antigenici. In aumento anche il numero dei guariti che sono 70432, con un più 43 rispetto a ieri. Mentre scende il numero degli attualmente positivi che sono 1516, (-16 rispetto a ieri; in calo anche il numero di ricoverati in area medica, che sono 68 (-8 rispetto a ieri. Resta stabile inoltre il numero di ricoverati in terapia intensiva che sono 4, come ieri. Infine sono 1444 i pazienti in isolamento domiciliare (-8) con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Contagi da Covid stabili e nessun decesso in Sardegna nelle ultime 24 ore. Nell'aggiornamento quotidiano dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 20 nuovi casi (21 ieri), portando complessivamente a 56.997 le positività accertate nell'Isola dall'inizio dell'emergenza e a 1.483 le vittime. In totale sono stati eseguiti 1.337.986 tamponi, con un incremento di 3.725 test rispetto al dato precedente. Il tasso di positività scende allo 0,5 per cento. Buona la situazione negli ospedali. Sono 85 (+2) i pazienti attualmente ricoverati in area medica, mentre è stabile il numero di quelli (5) in terapia intensiva, dove non si registrano nuovi ingressi. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.981, i guariti 43.443 (+22).

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!