Press "Enter" to skip to content

Visita alla Scuola allievi carabinieri di Iglesias il comandante nazionale Gen. di Corpo d’Armata Adolfo Fischione.

Iglesias, 9 Giu 2021 - Questa mattina, alle ore 11.00, il Comandante delle Scuole dell'Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d'Armata Adolfo fischione, è giunto in visita presso la Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias accolto dal Colonnello Andrea Desideri, Comandante della Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias.

L'Alto Ufficiale Generale, che da febbraio scorso ha assunto l'incarico di Comandante di tutti gli Istituti di Istruzione dell'Arma dei Carabinieri, nelle sue visite programmate presso le Scuole Allievi Carabinieri, è giunto ad Iglesias per incontrare il personale del Quadro Permanente della Scuola e, soprattutto, per  portare il proprio saluto agli Allievi che da circa due mesi stanno effettuando il 1° Ciclo di addestramento e preparazione del 140° Corso, che quest'anno è stato intitolato alla Medaglia d’Oro al Valor Militare “Carabiniere Alberto La Rocca”, nato a Sora (FR) il 30 gennaio 1924 e trucidato dai nazisti il 12 agosto 1944 a Fiesole (FI), insieme ad altri suoi colleghi.

Il Generale di Corpo d'Armata Adolfo Fischione, nella sua lunga carriera, prima di essere stato designato quale Comandante delle Scuole dell'Arma dei Carabinieri, ha ricoperto numerosi e diversificati incarichi sia nell'Organizzazione Territoriale dell'Arma, quale Comandante della Compagnia Carabinieri di Urbino, di Roma Piazza Dante, Comandante Provinciale di Chieti e Caltanissetta, successivamente Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna e Comandante del Comando Interregionale “Ogaden” a Napoli, nonché da Ufficiale superiore ha prestato servizio al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri in qualità di Capo Ufficio Bilancio, Capo Ufficio Rapporti con la Rappresentanza Militare e Direttore del Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento di Roma.

Il Generale Fischione, a Reparti schierati nella Piazza d'Armi della Caserma “Trieste”, ha voluto rivolgere un bene augurante saluto ai 258 Allievi Carabinieri che rappresentano le nuove leve dell'Arma, sottolineando che “la consapevolezza dei valori che rappresenta l’uniforme dell’Arma si forma anzitutto all’interno della Scuola, luogo ove gli Allievi sono protagonisti di un percorso di crescita grazie al quotidiano confronto con i propri colleghi e con i propri istruttori”.

Nel corso della visita, il Comandante delle Scuole dell'Arma, accompagnato dal Colonnello Andrea Desideri, ha altresì visitato l'infrastruttura della Scuola Allievi, che comprende sia le strutture per l’addestramento degli Allievi, come le aule, il poligono ecc., sia gli edifici logistici come la mensa, l'officina, la falegnameria e gli alloggi degli Allievi.

Successivamente l'Alto Ufficiale si è intrattenuto con il Personale del Quadro Permanente della Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias; Ufficiali, Marescialli, Brigadieri, Appuntati e Carabinieri ai quali ha espresso il suo personale ringraziamento e quello dell’Istituzione, per l’impegno profuso in questa prima fase e per l'ottimo lavoro che tutte le componenti delle articolazioni della Scuola stanno mettendo e metteranno in campo sia durante questo primo Ciclo di addestramento sia durante il secondo Ciclo. Quest'ultima fase, che partirà il prossimo gennaio e che vedrà presenti circa 375, ulteriori, Allievi, terminerà alla fine di luglio del prossimo anno, consentendo così al Comando Generale dell'Arma di poter immettere oltre 630 nuovi Carabinieri, provenienti dalla Scuola Allievi di Iglesias, che andranno a rinforzare le Stazioni Carabinieri presenti su tutto il territorio nazionale. Com

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!