Press "Enter" to skip to content

Attività anti Covid dei carabinieri della Stazione di Berchidda e Olbia. Cena e “fumo” nelle campagne del paese: 13 sanzionati, 2 segnalati come consumatori di stupefacenti e uno denunciato per spaccio.

Berchidda (SS), 3 Magg 2021 - I carabinieri della Stazione di Berchidda e della sezione radiomobile del reparto territoriale di Olbia, nel corso dei normali servizi preventivi di controllo del territorio, hanno sanzionato 13 giovanissimi, tutti di età compresa tra i 17 e i 20 anni, sorpresi a “festeggiare” probabilmente l’arrivo della primavera con una cena organizzata in una casa del centro cittadino, in violazione delle misure di contenimento alla diffusione del Covid-19.

Nella circostanza, intervenuti a fermare i baccanali, i carabinieri hanno accertato tra l’altro che un paio di ragazzi erano in possesso di uno spinello ed invece un terzo giovane, un diciassettenne di Berchidda, aveva nella sua disponibilità circa 80 grammi di Marijuana.

Quindi tutti i partecipanti sono stati identificati e messo fine alla riunione e poi i partecipanti allo ‘spuntino’, sono stati sanzionati amministrativamente ed hanno anche segnalato alla prefettura i due assuntori e denunciato il diciassettenne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti alla Procura della Repubblica per i minorenni di Sassari.

La perquisizione effettuata a casa di quest’ultimo ha inoltre consentito di rinvenire altri 8 gr di Marijuana e, nella disponibilità del padre (che veniva altresì denunciato), diverso munizionamento per pistola e fucili illegalmente detenuto, tutto sottoposto a sequestro.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!