Press "Enter" to skip to content

Coronavirus: in Italia nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 14.320 nuovi casi con 330.075 tamponi e 288 morti.

Roma, 29 Apr 2021 - I dati del ministero della Salute sulla pandemia in Italia. Oggi si registrano 14.320 nuovi casi con 330.075 tamponi (tasso di positività al 4,3%) e 288 vittime. Ieri si sono avuti 13.385 casi con 336.336 tamponi (indice al 4%) e 344 vittime.  In Lombardia sono 2.306 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore.

Sono 1.986 i nuovi casi di contagio al Covid-19 registrati in Campania nelle ultime 24 ore, a fronte di 21.943 tamponi molecolari e 7.889 tamponi antigenici. Lo comunica l'Unità di crisi della Regione, specificando che dei nuovi positivi 1.346 sono asintomatici, 640 quelli con sintomi. I guariti sono 1.871 e le vittime crescono di 33 unità (25 deceduti nelle ultime 48 ore, 8 deceduti in precedenza ma registrati ieri). Sono 137 i posti letto di terapia intensiva occupati (656 il totale di quelli disponibili), 1.462 i ricoverati nei reparti (3.160 i posti a disposizione).

"Oggi su oltre 17 mila tamponi nel Lazio (-586) e oltre 19 mila antigenici per un totale di oltre 37 mila test, si registrano 1.124 casi positivi (+46), 27 i decessi (-5) e +1.380 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 3%. I casi a Roma città sono a quota 500. Il valore RT a 0.85, sono in diminuzione i valori di occupazione dei posti letto di terapia intensiva e d’area medica, quest'ultima rientra sotto la soglia di allerta. L'incidenza è a 139 per 100 mila abitanti. Mantenere alto il livello di attenzione". Lo rende noto l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Anche oggi i casi positivi al Covid in Piemonte, riportati dal bollettino della Regione, sono oltre mille, per l'esattezza 1.084, con un tasso del 5,5% rispetto ai 19.791 tamponi processati (10.108 antigenici). Prosegue il calo del numero dei ricoverati: in terapia intensiva - 3 (rispetto a ieri), con totale a 220; negli altri reparti -94, totale a 2.170. I decessi sono 18 (di cui 5 registrati oggi), i guariti +1.403, le persone in isolamento domiciliare sono 13.731, gli attualmente positivi 16.121. Dall'inizio della pandemia in Piemonte sono stati registrati 348.385 casi positivi, 321.027 guariti, 11.237 morti.

In Toscana sono 225.972 i casi di positività al Coronavirus, 1.052 in più rispetto a ieri (1.026 confermati con tampone molecolare e 26 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. Purtroppo, in Toscana oggi si registrano 27 nuovi decessi: 16 uomini e 11 donne con un'età media di 80,3 anni. In Toscana sono 6.155 i deceduti dall'inizio dell'epidemia. I guariti nella regione crescono dello 0,6% rispetto a ieri e raggiungono quota 198.690 (87,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 14.194 tamponi molecolari e 12.995 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,9% è risultato positivo. Sono invece 10.606 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,9% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 21.127, -0,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.616 (54 in meno rispetto a ieri), di cui 254 in terapia intensiva (2 in meno). L'età media dei 1.052 nuovi positivi odierni è di 42 anni circa (il 21% ha meno di 20 anni, il 24% tra 20 e 39 anni, il 32% tra 40 e 59 anni, il 19% tra 60 e 79 anni, il 4% ha 80 anni o più). In Toscana 19.511 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (86 in meno rispetto a ieri, meno 0,4%). Sono 33.351 (134 in meno rispetto a ieri, meno 0,4%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid in Toscana oggi sono complessivamente 1.616 (54 in meno rispetto a ieri, meno 3,2%), 254 in terapia intensiva (2 in meno rispetto a ieri, meno 0,8%). Le persone complessivamente guarite sono 198.690 (1.165 in più rispetto a ieri, più 0,6%).

Su quasi 32mila tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, sono 979 i nuovi positivi al Covid in Emilia Romagna (3,1%). I guariti sono 2.852, diminuiscono i casi attivi (-1.889) e i ricoveri (-42). Per quanto riguarda le vaccinazioni, sono 1 milione e 598mila le dosi somministrate.  Il 95,4% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L'età media nei nuovi positivi è di 38,2 anni. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 234 (-16 rispetto a ieri), 1.764 quelli negli altri reparti Covid (-26). Sedici i decessi; alle 15, erano state eseguite quasi 25mila somministrazioni di vaccino con l'obiettivo di arrivare a 40mila in giornata. Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 368.045 casi di positività e 12.859 decessi.

Numero dei contagi ancora sotto quota 1.000 in Veneto, che registra 935 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, e 17 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia è pari a 411.111, quello delle vittime a 11.316. Ancora in flessione i numeri degli ospedali. Il presidente Luca Zaia ha spiegato che nelle ultime due settimane sono stati dimessi circa 1.000 pazienti dai reparti Covid. Ad i posti letto occupati da malati con il virus sono 1.478 (-30); di questi 1.275 nei normali reparti medici (-26) e 203 (-4) nelle terapie intensive. La percentuale dei positivi scoperti con i 36.41 tamponi effettuati ieri è stata pari al 2,59%.

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 713.245 soggetti per un totale di 768.000 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 59.670 (+473 rispetto a ieri), quelle negative 653.575. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare +3 terapie intensive, +403 guariti/dimessi e 5 morti.

L'epidemia Covid vede altri 301 contagi in Liguria, con 9 nuove vittime di età compresa tra i 65 e gli 86 anni. Il numero totale dei positivi scende ancora (-51 a 5.681), come pure il numero degli ospedalizzati (-16 a 546), anche se i ricoverati in intensiva restano sostanzialmente stabili (67, ieri erano 66). Si segnala comunque il buon calo dei ricoverati in Asl2 (-11 a 97). E scendono anche le persone in isolamento domiciliare (-105 a 5.959). Nella campagna vaccinale risultano somministrate 595.536 dosi ad oggi in regione, pari al 92% di quanto consegnato in regione. Oggi sono state effettuate 14.819 vaccinazioni, della quali 11.074 di tipo mRna e 3.745 AstraZeneca o Johnson & Johnson. 179.910 persone hanno completato il ciclo vaccinale ricevendo anche la seconda dose (179.889 Moderna o Pfuzer, 21 AstraZeneca).

Sette morti e 207 nuovi casi di Covid in Sardegna dove si registra un leggero calo dei ricoveri. Salgono a 54.260 i contagi accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza mentre il totale dei decessi è di 1.381. Complessivamente sono stati eseguiti 1.182.855 tamponi, per un incremento di 3.852 test rispetto al dato precedente. I ricoverati sono 365 (-6) e i pazienti in terapia intensiva 48 (+2). Le persone in isolamento domiciliare sono 16.822 e i guariti 35.641 (+417).

Sono 195 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 4.431: è risultato positivo il 4,4% dei campioni. Si registrano sei decessi recenti che fanno salire il bilancio delle vittime a 2.397. Continuano a scendere rapidamente i ricoveri. In aumento i guariti, che superano quota 60mila. Gli attualmente positivi sono 8.551 (-5): 382 pazienti (-7) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 39 (-3, con 2 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 8.130 (+5) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 60.119 (+193).

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.540 tamponi molecolari sono stati rilevati 158 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,10%. Sono inoltre 4.281 i test rapidi antigenici eseguiti, dai quali sono stati rilevati 55 casi (1,28%). I decessi registrati sono 7, a cui si aggiungono tre pregressi; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 30, così come quelli negli altri reparti che calano a 250. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.697. I totalmente guariti sono 88.332, i clinicamente guariti 5.392, mentre le persone in isolamento scendono a 7.347. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 105.048 persone.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!