Press "Enter" to skip to content

Sport e Salute – Gli esercizi Top per i Glutei: Il vincitore che non ti aspetti – Del dottor Andrea Melis.

Cagliari, 23 Apr 2021- L'articolo di oggi verterà sui migliori esercizi che puoi fare per avere dei glutei al Top secondo evidenze scientifiche.

Quello riportato su è il profilo Gluteo di una mia bravissima e bellissima cliente con cui lavoro da circa un anno e ho un feeling pazzesco.

Ringraziandola per la concessione fotografica, ciò che riporto oggi sono informazioni estrapolate da una Systematic Review del 2020.

Vi ricordo che la bontà qualitativa delle evidenze scientifiche può essere riassunta qua.

La seguente immagine è tratta da Research Gate.

(https://www.researchgate.net/figure/Evidence-based-medicine-pyramid-The-levels-of-evidence-are-appropriately-represented-by_fig1_257072438).

L' esercizio Top in questione che attualmente secondo evidenze ( E tutti i limiti che comunque le ricerche, umanamente parlando, possono avere) è ritenuto il migliore per stimolare efficacemente i glutei è lo "Step-Up" e le sue variazioni che presentano i livelli più alti di attivazione seguiti da diversi esercizi come stacchi, hip thrust, affondi e squat, che presentavano comunque un livello molto alto di attivazione del muscolo Grande Gluteo.

 È stato osservato che diversi fattori, tra cui il carico esterno relativo, la velocità di movimento, il livello di fatica, la complessità meccanica dell'esercizio e la necessità di stabilizzazione articolare, potrebbero influenzare direttamente l'attivazione del nostro tanto amato muscolo.

Un messaggio che vorrei che vi portaste a casa è il seguente.

Il vostro fondoschiena per essere al top necessita a livello muscolare di un carico pronunciato non solo quantificato in quanti chili sollevate ma anche nel modo perché se la connessione mente muscolo non è adeguata state solo spostando pesi.

Peggio ancora è usare pesi irrisori che non avvertite neanche a livello di tensione meccanica.

Ciò che dovete focalizzare, come per il resto del corpo d'altronde, è la tensione del muscolo nel mentre che si allunga e si accorcia.

È inutile che per risparmiare copiate gli esercizi delle Fitness Influencer di turno.

Loro lo fanno per pubblicità.

Pensare di poter ottenere le forme che desiderate attraverso questa modalità è più illusorio di chi gioca al superenalotto nella speranza di vincere milioni piuttosto che impegnarsi investendo e facendo sacrifici.

Tanto alla fine il risultato non lo ottenete se non esagerando per un breve lasso di tempo.

Non per altro se fosse così noi Personal Trainer non ci saremmo come figura lavorativa.

Se mal interpretata la legge del minimo sforzo porta solo al risultato minimo.

Il vero motivo per cui per paradosso le o gli influencer nel settore Fitness vengono presi d'esempio è perché effettivamente rappresentano figure affermate e di successo.

Ecco perché nel 2020 continuo a vedere ragazze che si ostinano con convinzione a sollevare bottiglie di plastica e non la sacra ghisa per temprare il proprio derriere.

Perché l'ha fatto e detto la classica Influencer di turno che è bella, ha un bel fisico, ha tanti followers, guadagna e ha successo.

Girate il discorso anche al maschile ovviamente.

Qual è il problema?

Per chi le segue il problema è una perdita di tempo, a meno che non si stia parlando di una vera professionista che lavora in maniera indipendente e scientificamente corretta evitando di raccontare supercazzole.

Le supercazzole.

Sono meravigliose da sentire perché sgravano molto dall'onere di impegnarsi.

Lungi da me il voler fare una disamina su colleghe e colleghi davvero formati sul campo e sui libri che magari sui Social hanno presa.

Che siano benedetti.

Ciò che mi perplime è l'idiozia che alberga sulla rete, dove riallacciandoci all'argomento di oggi, vengono proposti esercizi eseguiti in maniera raccapricciante.

Penso che sia ora di finirla.

Se continui a seguirli solo perché ti credi furbo o furba e vuoi risparmiare sappi che rimarrai deluso/a.

Per avere un bel fisico ti serve un professionista nel settore della Nutrizione, delle Scienze Motorie e della Psicologia.

Il tutto e subito esiste per chi crede nelle vittorie con i Gratta e Vinci e il gioco d'azzardo.

Te la giro così, parteciperesti ad un gioco d'azzardo dove rischi la tua salute?

Io dico di no.

Se vuoi un bel corpo per piacerti e per piacere investi in un professionista serio e preparato.

Se hai i soldi per l'aperitivo e le uscite li puoi avere per una mossa di questo tipo.

Nonostante i limiti della revisione di cui vi ho parlato oggi (Il link all'articolo completo lo trovate alla fine) abbiamo osservato che diversi esercizi e variazioni possono suscitare livelli molto elevati di attività del Grande Gluteo.

 È ragionevole suggerire continua l'articolo che l'allenamento di forza e condizionamento dovrebbe selezionare una varietà di esercizi, quello che più si adatta alle esigenze individuali dei clienti.

Questo è un punto molto importante perché oltre all'efficacia degli stimoli dati dagli esercizi sopra riportati è opportuno tenere a mente che sono anche quelli che sappiamo eseguire meglio quelli in grado di darci risultati.

Altri fattori come la cinetica e la cinematica dell'esercizio, il carico esterno relativo, la velocità di movimento, l'ampiezza del movimento, il livello di fatica, la complessità meccanica dell'esercizio (catena cinetica aperta o chiusa; carico o non carico) dovrebbero essere considerati quando si seleziona un esercizio appropriato per rafforzare il vostro gluteo.

Questa revisione sistematica ha dimostrato che l'esercizio Step-Up e le sue varianti presentano i livelli più alti di eccitazione muscolare seguiti da diversi esercizi bilaterali e dalle sue variazioni, come stacchi, hip thrust e squat.

 L' attività dei vostri glutei può variare in modo significativo a seconda dei cambiamenti nella tecnica durante l'esercizio.

Tenetelo sempre a mente. A.M.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!