Press "Enter" to skip to content

Aggredisce la fidanzata durante un litigio e le porta via il cellulare: arrestato dai carabinieri di un paese del sassarese per rapina, maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Sassari, 15 Apr 2021 - Ieri, in un paese dell’hinterland sassarese, i carabinieri della Stazione del posto, hanno arrestato per rapina, maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di oggetti atti ad offendere un 35enne che, nella tarda mattinata, dopo una lite con la fidanzata convivente l’aveva aggredita fisicamente e le aveva sottratto il telefono cellulare, per poi dileguarsi in quel centro.

In seguito è stato rintracciato dalla pattuglia dell’Arma del posto e poi è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di tre coltelli a serramanico del tipo “pattadese”.

La donna ha riferito di essere stata oggetto, da parte del fidanzato, di maltrattamenti da diversi anni e quindi l’uomo è stato dichiarato in arresto e durante le formalità di rito il giovane è risultato essere anche gravato dalla misura di divieto di detenzione armi.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!