Press "Enter" to skip to content

Covid, Crisanti e Temussi in Ogliastra: “Azione sinergica di screening sul territorio e vaccini per uscire dalla pandemia”.

Cagliari, 11 Gen 2021 - È partita questa mattina la fase due dello screening di massa avviato da Ares ATS Sardegna nei 23 comuni dell'Ogliastra per la verifica dei cittadini positivi al covid-19. 
"La popolazione sta rispondendo in maniera straordinaria anche oggi - spiega Massimo Temussi, coordinatore della task force - così come l'organizzazione messa su dai sindaci dell'Ogliastra. Questa è una fase molto importante perché, unitamente all'inizio del processo di vaccinazioni avviato in Sardegna, che in questo momento ci vede al quinto posto tra le regioni italiane per numero di vaccinati, cerca di raggiungere in maniera sinergica gli obiettivi di contrasto alla diffusione della pandemia". 
L'Ogliastra è infatti la prima provincia sarda a essere stata sottoposta al metodo a doppia entrata, con due tipologie di tampone antigenico. Questa mattina in Ogliastra, a Lanusei, c'è anche il professor Andrea Crisanti, microbiologo e ordinario dell'Università degli Studi di Padova, a coordinare le operazioni e a seguire le procedure della campagna "Sardi e Sicuri".
"Siamo molto soddisfatti della risposta dei cittadini alla campagna - spiega il professore -. Abbiamo avuto un'adesione dell'80 per cento nella prima fase, al di sopra delle aspettative".

Lo screening proseguirà questo pomeriggio e domani, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, nelle stesse postazioni identificate da ciascun Comune. In questo secondo round i cittadini saranno sottoposti ad un test diagnostico più accurato i cui risultati saranno disponibili entro le 24 ore. Com

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!