Press "Enter" to skip to content

Scorie nucleari: la Cia Sardegna dice no allo stoccaggio nell’isola

 Cagliari, 7 Gen 2021 - La Cia Sardegna si dichiara assolutamente contraria allo stoccaggio di scorie nucleari nel territorio isolano.

“Installare in Sardegna un deposito per i rifiuti nucleari – si legge in una nota diffusa oggi a Cagliari - è una proposta inaccettabile», sostengono i vertici regionali della Cia Agricoltori italiani Sardegna in merito alla proposta prevista dalla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi), pubblicata sul sito della Sogin, in cui si indicano alcuni territori sardi come siti adatti allo smaltimento di scorie nucleari. Ci opporremo con qualunque mezzo e in qualunque sede per difendere il territorio sardo dalla minaccia di siti di scorie nucleari”.

La Sardegna – continua - è un territorio a forte vocazione agricola e paesaggistica, dove l'agricoltura di qualità, insieme al turismo, rappresentano un valore economico e sociale assoluto.  Il territorio sardo non può essere neanche sfiorato da idee di questo tipo», precisa la Cia.

“La Sardegna non si tocca. Non c'è spazio per scenari di questo genere – conclude il comunicato della Cia Sardegna - che andrebbero a vanificare decenni di politiche volte all’agricoltura di qualità e alla sostenibilità ambientale. Ci attendiamo un rapido e determinato dietrofront”. Com

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!