Press "Enter" to skip to content

Prezioso Omaggio a Beethoven diffuso in diretta dal Teatro Lirico di Cagliari, il 2 dicembre alle 21, su in live streaming su Videolina.

Cagliari, 30 Nov 2020 - Dopo il grande successo di ascolti e il pieno gradimento del pubblico delle due serate dedicate a La Traviata di Giuseppe Verdi, ecco un altro appuntamento speciale per tutta l’affezionatissima platea virtuale del Teatro Lirico di Cagliari: viene diffusa una serata speciale in omaggio ad uno dei più grandi compositori della storia della musica, dal Teatro Lirico di Cagliari in diretta televisiva e sui canali web del Gruppo L’Unione Sarda, sempre grazie alla collaborazione fra la fondazione lirico-sinfonica sarda e il gruppo editoriale che riunisce il più antico quotidiano regionale, con l’emittenza televisiva e le piattaforme web.

Si tratta appunto di un affascinante e doveroso Omaggio a Beethoven, un concerto interamente dedicato al genio creativo di Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827), di cui ricorre quest’anno il 250° anniversario della sua nascita, che propone all’ascolto del pubblico tre celeberrime ouverture e una sinfonia (la Settima, la cui ultima esecuzione a Cagliari risale al febbraio 2016, con la direzione di Hansjörg Albrecht), che viene trasmesso in diretta dal Teatro Lirico di Cagliari, mercoledì 2 dicembre alle 21, sull’emittente televisiva Videolina (Canale 10 del Digitale Terrestre - su satellite al Canale 819 di Sky e TivùSat) e in live streaming su www.videolina.it e su www.unionesarda.it.

Il programma musicale prevede, quindi, l’esecuzione di: Coriolano, ouverture in do minore op. 62; Fidelio, ouverture in Mi maggiore op. 72 e Egmont, ouverture in fa minore op. 84, composte, rispettivamente, nel 1807, 1814 e 1810 e la celeberrima Settima Sinfonia in La maggiore op. 92 composta, invece, tra il 1811 e il 1812 e, tra gli innumerevoli e prestigiosi saggi critici pubblicati, primeggia, senz’altro, quello di Richard Wagner che, in “L’Opera d’arte dell’avvenire”, scrive, a proposito di questo capolavoro, «La sinfonia è l’apoteosi della danza: è la danza nella sua suprema essenza, la più beata attuazione del movimento del corpo quasi idealmente concentrato nei suoni. Beethoven nella sue opere ha portato nella musica il corpo, attuando la fusione tra corpo e mente.».

La serata segna, anche se sempre “a porte chiuse”, il proseguo dell’attività musicale del Teatro Lirico di Cagliari, in occasione della rassegna “Autunno in musica 2020”. Infatti in ottemperanza ai Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri (24/10/2020 - 03/11/2020), emanati al fine di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, tutti gli spettacoli aperti al pubblico, in programma fino al 3 dicembre, sono sospesi. Ciò non impedisce, come in questo caso, che gli spettacoli si tengano ugualmente e il pubblico possa partecipare, comodamente da casa propria, attraverso la televisione o il web. In sala, quale unico e simbolico spettatore, come già per La Traviata, sarà presente il sovrintendente Nicola Colabianchi.

L’esecuzione dell’Omaggio a Beethoven che si attiene alle ormai note norme di sicurezza dettate dall’emergenza sanitaria da COVID-19, prevede il debutto sul podio del Teatro Lirico di Cagliari di Francesco Cilluffo, direttore nato a Torino nel 1979 (nel giugno 2013 è in tournée in Sardegna con un concerto per la Fondazione cagliaritana) che dirige l’Orchestra del Teatro Lirico.

Lo spettacolo ha una durata complessiva di 60 minuti circa e prevede il commento dallo studio di Teresa Piredda e la regia televisiva di Angelo Palla.

La replica dello spettacolo è prevista, sempre sull’emittente Videolina, per domenica 6 dicembre alle 18.30. Inoltre la registrazione della diretta è disponibile on demand sul sito www.videolina.it. Com

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!