Press "Enter" to skip to content

Una casalinga di Quartu Sant’Elena entra in possesso di un cellulare rubato, denunciata dai carabinieri per ricettazione.

Quartu Sant’Elena (Ca), 24 Nov 2020 - Stamattina a Quartu Sant’Elena, a conclusione di un’attività d’indagine scaturita a seguito della denuncia di furto in abitazione presentata da un 68enne del posto, residente in via Is Arenas, i carabinieri della Stazione della città del cagliaritano, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per ricettazione, una 54enne quartese casalinga.

Infatti, stamane, a seguito di una perquisizione, i militari hanno rinvenuto nella disponibilità della donna lo smartphone Huawei P10, rubato nella notte tra il 23 e il 24 settembre 2019 dall’abitazione del pensionato. Comunque siano andate le cose, acquistare in qualunque sede oggetti a prezzi stracciati da sconosciuti può essere estremamente pericoloso per chi non vaglia sporcare la propria fedina penale, in particolare i materiali di elettronica che lasciano sempre tracce di sé ovunque vengano utilizzati. È proprio attraverso tali percorsi che gli investigatori dell’Arma sono giunti ad individuare chi avesse in uso quel cellulare e anche a localizzarlo.

Quindi la donna ora dovrà a dimostrare la propria buona fede, magari andando a dichiarare chi glielo abbia venduto o regalato. In ogni caso non si tratta di una posizione comoda, perché una denuncia per ricettazione è sempre molto pesante, essendo tale reato punito più pesantemente del furto.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!