Press "Enter" to skip to content

Denunciato commerciante di Cagliari dai carabinieri del Nas per frode in commercio.

Sinnai (Ca), Ieri a Sinnai, i carabinieri del Nas di Cagliari, coordinati dal comandante, Magg. Nadia Gioviale, a conclusione di un’indagine scaturita dalla segnalazione di cittadino presso la locale Stazione dell’Arma, hanno deferito in stato di libertà per frode in commercio un 50enne di Cagliari, amministratore di una società che commercializza carni.

Durante una ispezione dei militari è emerso che tale ditta aveva rivenduto all’ingrosso a un altro commerciante delle partite di carni bovine fresche con peso effettivo inferiore a quanto dichiarato nella documentazione di accompagnamento/fiscale. E il personale del Nas dopo il riscontro del peso effettuato a destinazione, cioè presso la vittima della frode commerciale, hanno proceduto al sequestro penale di complessivi 248 chilogrammi di carni bovine, a fronte di 283 chili dichiarati nei documenti, per un valore commerciale approssimativo di 6.000,00 euro.

A breve la vittima potrà recuperare e commercializzare gli alimenti sequestrati, così da non aggiungere danno al danno, una volta che l’Autorità Giudiziaria abbia definito se occorrano ulteriori elementi probatori o se le operazioni di pesatura compiute dai carabinieri del Nas siano sufficienti a cristallizzare l’esistenza dell’avvenuta cessione di un quantitativo di merce inferiore a quella dichiarata e remunerata.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!