Press "Enter" to skip to content

Coronavirus in Italia: 28.337 nuovi casi, 562 morti e 188.747 tamponi da ieri.

Roma, 22 Nov 2020 - Secondo l'ultimo aggiornamento dei dati del Ministero della Salute nelle ultime 24 ore si sono registrati 28.337 nuovi casi, a fronte di 188.747 tamponi effettuati. 562 i decessi.

Ieri i casi erano stati 34.767 con 692 decessi e 237.225 tamponi. Il rapporto tra tamponi e nuovi casi sale al 15.01%, contro il 14.66% di ieri. Il totale degli ospedalizzati in Italia è di 38.080 pazienti, con un aumento di 259 casi rispetto a ieri. Di questi, in terapia intensiva sono 3.801, con un aumento di 43 unità. In isolamento domiciliare si trovano 767.867 persone, pari a 13.942 in più.

Il totale degli attualmente positivi in Italia è di 805.947 casi, cioè 14.201 in più rispetto a ieri. Tra dimessi e guariti si contano 553.098 persone, in aumento di 13.574 unità. I deceduti sono 562 nelle ultime 24 ore per un totale nazionale di 49.823 vittime del Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia. I casi totali sono 1.408.868 (+28.337). I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati 188.747 per un totale di 20.388.576.

La regione con il maggior numero di nuovi casi si conferma la Lombardia (+5.094), seguita dal Piemonte (+2.641), Campania (+3.217), Veneto (+2.956), Emilia-Romagna (+2.665) e Lazio (+2.533).

Sono 5.094 i nuovi positivi in Lombardia, nelle ultime 24 ore, a fronte di 29.800 tamponi effettuati, su un totale di 3.798.851 da inizio emergenza. È quanto si legge nel bollettino del ministero della Salute e della Protezione Civile. Il totale delle persone attualmente positive in regione arriva a 164.406 e, nelle ultime 24 ore, ci sono stati 165 decessi che portano il numero delle vittime complessive 20.524. I casi totali da inizio pandemia, invece, salgono a 371.610.

Il Veneto registra 2.956 nuovi contagi da Coronavirus rispetto a ieri, che portano il totale da inizio epidemia a 122. 682. Si contano anche 31 decessi, che aggiornano il dato delle vittime a 3.221. Lo riferisce il bollettino della Regione. Cresce, ma di poco, la pressione sugli ospedali: nei reparti non critici sono ricoverati oggi 2.328 malati Covid (+7), nelle terapie intensive 297 (+6). I soggetti in isolamento domiciliare sono 39.051 (-106).

Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, sono 3.217 le persone contagiate dal Covid-19 nelle ultime 24 ore, su 24.332 tamponi esaminati. Di queste 2.976 sono asintomatiche e 241 sintomatiche. Ventuno le persone decedute nel periodo 15-21 novembre, mentre 850 i guariti nelle ultime 24 ore. Il totale dei positivi è di 136.273 casi, mentre il totale dei tamponi ammonta a 1.432.128. Quanto al Report posti letto su base regionale, questi i dati: Posti letto di terapia intensiva disponibili 656; Posti letto di terapia intensiva occupati 201; Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (posti letto Covid e offerta privata); Posti letto di degenza occupati 2.218.

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 105.729 casi di positività, 2.665 in più rispetto a ieri, su un totale di 13.114 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di nuovi tamponi fatti è oggi dell'20,3%. I morti sono 38, rende noto la Regione.

"Oggi su quasi 25 mila tamponi nel Lazio (-5.403) si registrano 2.533 casi positivi (-125), 20 decessi (-17) e +336 guariti. Torna al 10% il rapporto tra positivi e tamponi, calano i decessi e calano i positivi". Così l'assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato al termine dell'odierno punto della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!