Press "Enter" to skip to content

Eseguite dai carabinieri della Stazione di Sarroch misure di divieto di dimora per una giovane coppia in paese e allontanamento di padre e figlio dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla parte offese.

Sarroch (CA) - Ieri i carabinieri della Stazione di Sarroch, in provincia di Cagliari, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Cagliari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di quattro persone.

Destinatari della misura cautelare del “divieto di dimora” a Sarroch sono due coniugi (34 anni lui e 39 lei) residenti a Villa San Pietro. Destinatari invece della misura cautelare dell’ ”allontanamento dalla casa familiare” e del “divieto di avvicinamento” alla parte offesa, un signore di 43 anni, sono una 59enne di Sarroch e suo figlio di 19 anni. Questi sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di lesioni personali in concorso, calunnia in concorso ai danni del 34enne.

Il provvedimento scaturisce da accertamenti eseguiti dai carabinieri della Stazione di Sarroch a seguito di querele formalizzate, vicendevolmente, tra componenti di tre distinte famiglie domiciliate nello stesso edificio.

Le indagini svolte dai militari, traggono origine dai fatti verificatisi lo scorso 31 maggio in cui, vecchie polemiche condominiali sono sfociate in una polemica incontrollata dall’andamento esponenziale, conclusasi infine inopinatamente con passaggio alle vie di fatto.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!