Press "Enter" to skip to content

Dl agosto: ok da Cdm salvo ‘intese tecniche’. Conte: risorse per 100 miliardi a cittadini e imprese.

Roma, 8 Ago 2020 - Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera ieri notte al decreto agosto. L'ok è arrivato "salvo intese tecniche". Dopo il Cdm si è tenuta a Palazzo Chigi la conferenza stampa del premier Giuseppe Conte e di alcuni ministri. Conte ha dato atto al Parlamento di un "contributo prezioso" per l'approvazione del Dl Agosto, con il via libera allo scostamento di Bilancio. Il presidente del Consiglio ha anche osservato che lo stesso decreto "potrà essere migliorato" nel corso dell'iter parlamentare.

Con il dl agosto abbiamo approvato "misure significative: ringrazio tutti i ministri, i capi delegazione e le forze maggioranza per il proficuo confronto e lavoro svolto" ha detto Giuseppe Conte, ricordando come le misure stanziate dal governo arrivino nel complesso a 100 miliardi. "Rinviamo saldi fisco per partite Iva ad aprile 2021. Non possiamo abbandonare nessuno" ha ribadito il premier Conte.

“Abbiamo anche concordato le nuove misure del Dpcm che sarà in vigore dal 15 agosto fino al 7 settembre”. Così il presidente del Consiglio, Conte.

Nel nuovo Dpcm anti Covid c'è la "proroga delle misure precauzionali minime: obbligo di mascherine, distanziamento di un metro, divieto di assembramento, lavarsi le mani frequentemente. Non vogliamo nuove restrizioni, anzi abbiamo previsto la ripartenza delle navi da crociera e delle fiere". "Capisco i giovani che hanno desiderio di vita notturna ma bisogna muoversi in modo responsabile. In gioco c'è la salute dei vostri cari", ha detto Conte.

“Continuiamo a sostenere cittadini, imprese, lavoratori, anche perché i dati Istat confermano che la ripresa a giugno c’è stata, anche grazie agli interventi del governo”. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa. "Alleggeriamo le scadenze fiscali, aiutiamo le Regioni e il Sud" ha concluso.

La misura del cashback è stata anticipata a dicembre. "Vogliamo sostenere consumi e pagamenti elettronici" premiando "i cittadini che potranno recuperare una parte di quanto spendono e potranno usufruire di un bonus fino a 2mila euro".

"Il 5 marzo a margine del Cdm abbiamo convenuto di chiedere un approfondimento al Cts: lo chiede il ministro della Salute a Brusaferro che la sera del 5 elabora un parere che a notte inoltrata lo manda anche a me. Ci confrontiamo io e il ministro e lui il giorno dopo era a Bruxelles. Gli anticipo che sarei stato io al Cts il giorno dopo. Avevamo predisposto la zona rossa ma avevamo un dubbio: in una situazione compromessa che senso ha introdurre la zona rossa solo per Alzano e Nembro? Con me alla protezione civile c'era anche il segretario generale della presidenza del Consiglio.

Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa, ricostruendo le decisioni sulle zone rosse.

"Da quel dialogo parte un supplemento di riflessione del Cts, che la mattina del 6 dispone dei dati aggiornati del 5. A quel punto li lascio liberi di valutare: loro si convincono che sia necessario adottare misure più restrittive. Il parere del Cts è del 7 e in poche ore ci confrontiamo con i ministri e gli enti locali e io tra le due e le tre di notte firmo il nuovo dpcm per tutta la Lombardia".

"Con questo decreto il Governo rafforza misure fin qui adottate a sostegno di lavoro, impresa e famiglie e le orienta verso un supporto più deciso alla crescita, alla ripartenza dell'economia, all'occupazione. I dati ci dicono che il lavoro che fin qui abbiamo svolto, a partire dall'efficace azione di contenimento della pandemia che ci ha consentito di ripartire in sicurezza e tutte le misure adottate ci hanno consentito di attenuare impatto di questa crisi e di favorire un rimbalzo della produzione". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in conferenza stampa a palazzo Chigi. Il "pacchetto" del dl Agosto approvato dal Cdm "conclude una serie di interventi per 100 miliardi complessivi" a favore della ripresa e del sostegno dell'economia italiana, dice Roberto Gualtieri. Insomma, il governo ha "dimostrato di essere in grado di avere la determinazione di fornire uno stimolo fiscale molto forte per affrontare l'impatto della crisi e favorire la ripresa".

"Abbiamo promosso uno sgravio fiscale al 100% per 6 mesi per le nuove assunzioni a tempo indeterminato". Lo ha annunciato la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo in conferenza stampa dopo il Cdm sul dl Agosto. Il ministro del Lavoro ha inoltre annunciato: "Abbiamo stabilito un nuovo finanziamento della cassa integrazione per altre 18 settimane".

"Il Cdm ha approvato la fiscalità di vantaggio per il lavoro al Sud: per potenziare impatto degli investimenti, favorire occupazione, emersione lavoro nero e nuovi insediamenti. Un Sud non solo attraente, ma attrattivo. Un Sud produttivo e che lavora. Per unire e rilanciare l'Italia". Così il ministro per il Sud, Peppe Provenzano.

"C'è un calo del fatturato nella ristorazione di oltre 60%, sostenere chi ha riaperto", ha detto il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Bellanova. “La filiera della ristorazione ha pagato un prezzo altissimo, c’è stato un calo del 60%” e il fondo filiera Italia “tende a dare risposta a due questioni: sostenere i ristoratori che hanno avuto il coraggio di riaprire e dare una risposta alla filiera agroalimentare perché se il 30-40% dei prodotti d’eccellenza vengono consumati in quella filiera se non riportiamo nei ristoranti avremo uno spreco alimentare. Ogni mille euro di fondo perduto genera una fatturazione di 4mila euro. Con questi 600mila euro diamo una risposta importante”.

È stata approvata la riforma del Csm" ha annunciato il premier Giuseppe Conte, lasciando al ministro Bonafede la parola.

"Sono orgoglioso di questa riforma del Csm, è una riforma molto importante per la magistratura italiana. L'obiettivo che ci siamo posti è scardinare il sistema creato dalle degenerazioni del correntismo e sarebbe stata essenziale anche senza gli scandali di quest'anno". Così il ministro Alfonso Bonafede in conferenza a palazzo Chigi.

"Finalmente abbiamo messo nero su bianco una norma di cui si parla da vent'anni: il magistrato che entra in politica una volta eletto ha perso requisiti di terzietà e quindi il magistrato non potrà più tornare alla magistratura. E non può candidarsi nel territorio dove esercita le sue funzioni". Lo dice il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede parlando della riforma del Csm e della giustizia approvata in Cdm.

"Ricordate la norma Fraccaro? Nel decreto Agosto i fondi previsti per il 2021 verranno raddoppiati. L'anno prossimo i comuni riceveranno 1 miliardo anziché 500 milioni per opere di messa in sicurezza del territorio e sostenibilità ambientale". Lo annuncia il M5s sul suo account Twitter ufficiale.

"Ancora un altro passo, continuiamo a investire nelle donne. Nel decreto agosto abbiamo inserito 3 milioni di euro per un fondo interamente destinato alla promozione delle formazione personale delle donne e in particolare alle casalinghe". Così la ministra per la Famiglia Elena Bonetti su twitter.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!