Press "Enter" to skip to content

Personale della Polizia di Stato ha arrestato un campano pregiudicato di 50 anni per rapina ed evasione.

Cagliari, 11 Ott 2019 - Ieri mattina due equipaggi della Squadra Volanti della Questura di Cagliari, impegnati in un preciso servizio di prevenzione e controllo del territorio in alcune zone della città, anche nei confronti dei soggetti sottoposti a regime di detenzione domiciliare, sono stati inviati in Via Is Maglias in soccorso di un uomo che aveva bloccato l’autore di una rapina.

Arrivati sul posto, gli Agenti hanno riconosciuto nell’uomo che tentava di liberarsi dalla presa Giulio Gargiulo,50 enne, campano pluripregiudicato, ormai ben noto alle Forze di Polizia. Infatti, meno di un mese fa, l’uomo era stato arrestato, sempre per rapina, compiuta ai danni di due turisti tedeschi, nei parcheggi di un supermercato in viale Marconi. Peraltro Gargiulo, proprio per questo, avrebbe dovuto trovarsi a casa, essendo sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

L’uomo che l’ha inseguito e bloccato, altro non è che un ennesima vittima del Gargiulo.

In seguito i poliziotti hanno ascoltato il campano e hanno scoperto che poco prima, mentre si trovava al lavoro, si è recato un attimo a prendere dei documenti tenuti nella sua autovettura di servizio, trovando lo sportello lato passeggero aperto e il ladro che rovistava tra i suoi effetti. L’uomo ha immediatamente chiesto l’aiuto dei suoi colleghi, tentando di bloccare il malvivente, che nel frattempo cercava di scappare con il marsupio dell’operaio in mano.

Una volta raggiunto, la vittima ha cercato di farsi restituire l’oggetto di sua proprietà, ma Gargiulo lo ha colpito violentemente con una testata in pieno volto.

L’uomo, dunque, è stato accompagnato negli uffici della Questura in stato di arresto per rapina ed evasione e subito dopo è stato tradotto presso il Tribunale di Cagliari per il processo con rito per direttissima. All’esito della direttissima, Gargiulo è stato accompagnato presso la sua dimora, sottoposto al regime di arresti domiciliari.

More from PRIMA PAGINAMore posts in PRIMA PAGINA »
More from CRONACAMore posts in CRONACA »