Press "Enter" to skip to content

Uccisi due cani a Budoni: denunciate due persone dai carabinieri della Stazione del paese.

Budoni (Nu), 16 Lug 2019 - I Carabinieri della Stazione di Budoni hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Nuoro, due giovani residenti in una popolosa frazione, ritenuti responsabili della morte di due meticci (a prevalenza di razza pastore tedesco).

A fare la macabra scoperta è stato il proprietario che si è recato nel terreno di sua proprietà per accudire gli animali e trovandosi di fronte ad uno scenario a dir poco raccapricciante, ha richiesto l’intervento dei Carabinieri della locale Stazione. I due animali, due femmine, di appena un anno, sono stati uccisi tramite impiccagione alla recinzione del terreno nell’agro di Budoni con una corda di nylon.

I Carabinieri intervenuti sul posto subito dopo la denuncia fatta dal padrone, hanno fatto intervenire immediatamente il personale veterinario della Asl di Olbia che hanno potuto solo constatarne la morte e stabilire che la causa era proprio l’asfissia.

I militari, subito dopo i primi accertamenti sul posto, hanno avviato le indagini per cercare d’identificare i responsabili e stabilire il movente del vile gesto e nel giro di poche ore gli autori del macabro gesto sono stati identificati. Infatti, i due presunti responsabili, rispettivamente di 31 e 35 anni, ritenevano che uno dei due cani avesse azzannato un agnello di loro proprietà e quindi, per vendicarsi, hanno impiccati i poveri cani.

Rimane quindi molto alta l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale dei Carabinieri di Nuoro nei confronti dei responsabili di reati in danno di animali.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »
More from PRIMA PAGINAMore posts in PRIMA PAGINA »
More from CRONACAMore posts in CRONACA »