Press "Enter" to skip to content

Tentato omicidio di Senorbì: rintracciato e arrestato l’80enne fuggito dopo aver ferito al campo un suo paesano di 65 anni che rimane in ospedale con prognosi riservata.

Dolianova (Ca), 25 Sett 2016 - Sono proseguite per gran parte della notte le ricerche di Umberto Pintus, l’ottantenne di Senorbì accusa di tentato omicidio nei confronti di un paesano di 65 anni, da parte dei carabinieri della compagnia di Dolianova, anche con l’ausilio dei militari dello Squadrone eliportato carabinieri “Cacciatori di Sardegna” e questa mattina alle ore 08:00 il latitante è stato rintracciato presso la propria abitazione.

La pistola con la quale ha commesso il reato, invece, non è stata trovata in possesso dell’uomo il quale ha riferito di averla buttata in campagna durante la fuga. Al momento le ricerche sul campo, battuto palmo a palmo dagli uomini della compagnia cc di Dolianova, hanno dato esito negativo.

Quindi Pintus, su disposizione del P.M. dott.ssa Diana Lecca, è stato sottoposto a fermo e poi riaccompagnato nella sua abitazione dove rimarrà, vista la sua età, in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

La vittima del tentato omicidio, che subito dopo il ricovero è stata sottoposta a intervento chirurgico al capo ed è ancora in prognosi riservata.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!