Press "Enter" to skip to content

Incidenti stradali: si scontrano auto e potente moto, morto ed una donna ferita in modo grave.

Sant’Antioco (Ca), 9 Ago 2016 - Questa mattina alle ore 09.20, a Sant’Antioco (Ca), sulla SS 126 al km 1+500 circa, per cause che sono ancora in fase di accertamento si verificava un incidente stradale tra una Ford Focus, condotta da Amelio Cara, di 70 anni, pensionato e residente nel centro costiero e una moto Honda di grossa cilindrata, condotta da Carlo Deidda, di 60 anni, operaio di Carbonia (Ca) e seduta dietro vi era Annalisa Pinna, di 54 anni, infermiera anche lei di Carbonia.

Nella circostanza, Cara mentre percorreva la SS 126 in direzione Carbonia, ha superato un’ambulanza che lo precedeva e, nella fase di rientro nella propria corsia di marcia, per cause da valutare, ha toccato con la parte anteriore lato sinistro, il motociclo che procedeva in direzione opposta.

A causa dell’impatto, Deidda è deceduto sul colpo mentre la donna è rimasta gravemente ferita con lesioni interne ed alla gamba sinistra.

Invece, il 70enne è rimasto lievemente ferito al braccio sinistro ed è stato subito sottoposto ad esame alcolimetrico da parte del personale del Nucleo radiomobile, esame che dava chiaro esito negativo (0).

La donna ferita, immediatamente soccorsa da personale medico del 118, è stata poi trasportata presso l’ospedale “Sirai” di Carbonia, dove è ricoverata in prognosi riservata.

Automezzi posti sotto sequestro e l’A.G., informata dai carabinieri della Stazione di Sant’Antioco che procede, ha disposto la restituzione della salma ai familiari.

Subito dopo l’incidente sono giunti i militari delle Stazione di Sant’Antioco e Calasetta ed un equipaggio del Nucleo radiomobile della Compagnia cc di Carbonia.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »
More from CRONACAMore posts in CRONACA »