Press "Enter" to skip to content

Università Cagliari – Il Cagliari in serie A, Maria Del Zompo ha accolto in rettorato Marco Storariu: un raggio di sole per la Sardegna

Cagliari, 11 Mag 2016 - “Con la vostra promozione in serie A avete dato un sorriso a questa terra”. Maria Del Zompo ha accolto con affetto e partecipazione Marco Storari. La visita del portiere del Cagliari è stata una sorta di gradito saluto a sorpresa. In mattinata il numero 30, accompagnato dalla moglie Veronica e dal team manager del club rossoblù, Alessandro Steri, ha incontrato il rettore per circa 15’ intensi e ricchi di ricordi suggestivi e appassionanti. Dalla risalita in A (“Avete coronato il sogno degli sportivi sardi. Cagliari, e la Sardegna, è di nuovo tra le migliori venti squadre d’Italia: un successo che aiuta a essere positivi e permette un filo di ottimismo su tutti i fronti” le parole della professoressa) ai successi della Juventus: “Fin da ragazzina, con il Cagliari, ho sempre tifato Juve. Grazie per quel ha fatto anche a Torino”. Storari è rimasto colpito dalla dimensione sportiva e dalla bonomia della professoressa. “È stata una stagione lunga e faticosa. Abbiamo avuto una marcia molto importante, con alcuni passaggi con un lieve calo fisiologico. Ma siamo consci di non aver mai perso di vista il bersaglio. Sono tornato al Cagliari - ha detto il portiere pisano - convinto dal progetto della società e da un ambiente che mi aveva conquistato fin dal 2008. Professoressa, grazie a voi”. Il colloquio si è chiuso con un auspicio: “Stiamo studiando un percorso e-learning dedicato anche agli sportivi professionisti. Magari, caro Marco, quando smette potremo averla con noi da studente”. Il portiere ha colto l’attimo: “Nella vita non si deve escludere mai nulla”.

Nello studio del rettore il portiere del Cagliari ha autografato e dato in dono al rettore la maglia da gioco: “A Maria, con simpatia, Marco - 30”. La professoressa, con un filo di emozione, ha posato per le foto di rito. A seguire, strette di mano, pacche, istantanee e in bocca al lupo: “Vogliamo giocare alla morte queste ultime partite: prendiamo i 6 punti e poi facciamo i conti in vetta alla classifica” la risposta di Storari. Il portierone e il club di Giulini sono stati ringraziati per la sensibilità mostrata anche dal pro rettore vicario, Francesco Mola, dal pro rettore per la didattica, Ignazio Putzu, dal direttore generale, Aldo Urru e dal dirigente della direzione Finanze, Carlo Cadeddu.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!