Press "Enter" to skip to content

Giovane di 23 anni di Porto Torres trovato in possesso di mezzo chilo di marijuana e 1500 euro, arrestato dai carabinieri della città.

 

Porto Torres (SS), 14 Apr 2'016 - Ieri pomeriggio i carabinieri della Stazione di Porto Torres hanno arrestato Andrea Rivieccio, di 23 anni, della città, per detenzione ai fini di spaccio di cannabis indica.

Da ormai diverse settimane le lamentele e le rimostranze non solo dei cittadini ma anche dei genitori di numerosi bambini preoccupati per i continui ed immotivati via vai di giovani e giovanissimi che frequentavano un’abitazione in via Ettore Sacchi.

Per tale motivo sono stati avviati prima dei servizi di osservazione e controllo dell’abitazione ed una volta individuati i “frequentatori” più assidui si è proceduto al loro monitoraggio mediante pedinamenti, controlli ed infine perquisizioni.

Nel pomeriggio di ieri il blitz dei carabinieri degli uomini dell’Arma nell’abitazione di via Ettore Sacchi dove il Rivieccio alla vista dei militari, in stato di elevata agitazione, ha cercato di temporeggiare il loro ingresso in casa per l’effettuazione del controllo, sicuramente per meglio occultare lo stupefacente. Ma nonostante i vani tentativi di ritardare la perquisizione impedendo l’accesso ai carabinieri in casa, non c’è stato niente da fare e, infatti, i militari hanno controllato l’intera abitazione trovando marijuana confezionata in dosi un po’ ovunque.

Il bilancio complessivo è di mezzo chilo di cannabis indica sequestrata oltre che a 1500 euro ricavati dallo spaccio, bilancino di precisione e materiale per preparare le dosi, tutto sequestrato dai carabinieri della stazione di Porto Torres.

Ora Rivieccio dovrà rispondere davanti al Tribunale di Sassari di detenzione ai fini di spaccio di mezzo chilo di cannabis e questa mattina si terrà l’udienza di convalida dell’arresto

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »