Press "Enter" to skip to content

Due noti pregiudicati di Quartu S.E. arrestati dalla Polizia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Quartu Sant’Elena (Ca), 1 Apr 2016 - Gli agenti del Commissariato di P.S. di Quartu Sant’Elena (Ca), nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati anche al contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti, ulteriormente intensificati per rispondere alle sempre più frequenti richieste da parte dei cittadini, hanno arrestato Clodoteo Farris, di 43 anni, della città, con precedenti penali e Fabrizio Serra, di 46 anni, sempre di Quartu anch’egli pregiudicato, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nella giornata di ieri personale della Sezione Anticrimine del Commissariato quartese, tramite attività info-investigative ha appreso che Farris, nella sua abitazione nascondeva ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. E, quindi, nella tarda serata di ieri, è stata eseguita una perquisizione che ha permesso di rinvenire, celato in un contenitore per la spazzatura posto nel cortile della casa, una busta in nylon termo sigillata contenente 100 grammi circa di sostanza essiccata, risultata poi essere marijuana. Inoltre nel cassetto del comò in camera da letto, vi era una seconda confezione simile a quella indicata, contenente la medesima sostanza e quantità, poi sono stati trovati tre panetti di hashish del peso di 100 grammi cadauna per un totale di 300 gr. circa ed un bilancino di precisione.

SERRA Fabrizio 1FARRIS Clodoteo.aspxDurante la perquisizione, nell’abitazione giungeva il Serra, pregiudicato già conosciuto agli Operatori, il quale sottoposto a perquisizione personale è risultato in possesso di un involucro termo sigillato contenente 6 buste di nylon con della cocaina, per un peso lordo di 37 grammi circa.

Pertanto Farri e Serra (quest’ultimo pregiudicato per reati specifici e conosciuto come elemento di spessore nel traffico della droga in questo centro), sono stati dichiarati in arresto e, come disposto dal P.M. di turno, accompagnati in regime di detenzione domiciliare presso le rispettive abitazioni nell’attesa di comparire oggi davanti al giudice unico presso il Tribunale di Cagliari che processerà con il rito dell’udienza per direttissima.

 

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »