Press "Enter" to skip to content

Giovane straniera incinta rompe vetri delle auto per rubare: arrestata dai carabinieri della compagnia di Siniscola.

Siniscola (Nu), 31 Mar 2016 - Durante le festività di Pasqua, a San Teodoro, in provincia di Nuoro, si sono verificati due furti su auto, parcheggiate in zone isolate vicino al mare. L’azione di contrasto da parte dei carabinieri della compagnia di Siniscola ha portato alla denuncia di un teodorino, trovato in possesso di una tessera sanitaria rubata.

Quindi i militari hanno intensificato i servizi per cercare di trovare l’autore in flagranza e a questo scopo sono stati predisposti delle attività di indagine, anche in abiti civili ed ieri, si è finalmente interrotta questa striscia di ruberie. Infatti, in località “Cala Brandinchi”, una pattuglia dell’Arma, ben nascosta, ha individuato una “signora”, proprio subito dopo che, dopo aver spaccato ben tre finestrini di una macchina di proprietà di cittadini svizzeri, si è impossessata di due valigie. La giovane, Ahmetovic Dijana, 26 anni, residente ad Olbia, è stata subito arrestata. Processata con rito direttissimo, ha patteggiato una pena di 6 mesi. Per lei i carabinieri hanno già predisposto la pratica e per l’allontanamento da San Teodoro per 3 anni.

La Ahmetovic è stata anche contravvenzionata per guida senza patente, poiché si è recata nei luoghi del furto a bordo di un mezza senza patente, perché mai conseguita. Per lei anche un verbale di 5000 euro.

Gli svizzeri, dopo aver recuperato la refurtiva, hanno ringraziato l’operato degli uomini dell’Arma e continuato le loro vacanze italiane.

Le modalità del furto è un chiaro segnale che si tratta di persone che si muovono su tutto il territorio nazionale in cerca di facili prede; facili come auto lasciate incustodite. L’operazione, infatti, si unisce a quella dei carabinieri di Grosseto, che oggi hanno arrestato 14 persone, responsabili di associazione per delinquere finalizzata ai furti in abitazione. Durante l’attività i carabinieri toscani hanno accertato che qualche colpo era stato messo a segno anche a San Teodoro.

I militari della compagnia cc di Siniscola intensificheranno ulteriormente i controlli per prevenire i reati contro il patrimonio.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »